Torna a Eventi FPA

Speakers

Simone d'Antonio

d'Antonio

Giornalista, si occupa di città e politiche urbane europee e globali a partire dal 2006, lavorando prima a Bruxelles presso l’ufficio stampa della Fondazione europea delle città Anci Ideali ed impegnandosi poi in Italia nei campi della comunicazione e della ricerca urbana per la Fondazione ricerche dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) Cittalia e per l’ANCI, dove lavora attualmente. 
Laureato in Relazioni internazionali e diplomatiche con specializzazione in Studi Europei all’Orientale di Napoli, ha curato la comunicazione di numerosi progetti e programmi europei dedicati ai temi della sostenibilità urbana, dell’inclusione e dell’innovazione sociale: tra questi il programma URBACT, di cui è esperto tematico su governance e sviluppo urbano integrato, e coordina le attività del National Point del programma per l’Italia.
Collabora con numerose testate internazionali, tra cui The Guardian, The Atlantic-CityLab, Citiscope, CityMetric e The Good Life, e testate nazionali come Il Sole 24 Ore oltre che come blogger per l’edizione italiana di Huffington Post. Suoi articoli sono stati pubblicati anche su Repubblica, Manifesto, Wired, Il Denaro e Corriere delle Comunicazioni.
Promotore dei temi del giornalismo urbano a livello globale, ha collaborato alla realizzazione del programma Urban Journalism Academy, promosso dall’Onu in concomitanza con la conferenza mondiale Habitat III, e in qualità di speaker nell’ambito degli incontri tematici e preparatori organizzati in diverse parti del mondo (Sudafrica, Emirati Arabi, Indonesia, Spagna e Habitat III a Quito in Ecuador). 
Sulle tematiche dell’innovazione urbana e nel giornalismo ha partecipato come relatore a decine di incontri ed eventi in Italia, Europa e Asia

Questo relatore nel programma congressuale

giovedì, 25 maggio 2017

giovedì, 25 maggio 2017

15:00
18:00

L’Europa concreta: gli strumenti URBACT e URBAN INNOVATIVE ACTIONS per lo sviluppo urbano sostenibile[sc.04]

Sala:

L’Italia è il paese in Europa con la più massiccia partecipazione ai principali programmi di supporto allo sviluppo urbano sostenibile. In che modo URBACT e UIA stanno contribuendo a rilanciare nuove forme integrate e partecipate di sviluppo urbano? L’incontro punta a condividere esperienze realizzate dalle città italiane del programma e a favorire la partecipazione di un numero sempre più ampio di amministrazioni nei programmi di innovazione realizzati a partire dalle 26 città attualmente impegnate in URBACT e Urban Innovative Action, oltre alle decine di città che hanno presentato buone pratiche che faranno da riferimento alle politiche urbane europee del futuro.

Tra i 17 Sustainable Development Goals - strettamente correlati l'uno con l'altro - il focus, in questo evento, sarà sull'obiettivo 11, "Città e comunità sostenibili", ma parleremo anche di "Ridurre le disuguaglianze" e "Innovazione e onfrastrutture".

Torna all'elenco dei Relatori