Torna a Eventi FPA

Speakers

Alberto De Negri

De Negri

E’ Partner responsabile della Business Unit Sanità di KPMG Advisory S.p.A. Ha maturato una significativa esperienza progettuale ai tre livelli del servizio sanitario nazionale. Collabora dal 2001 con il Ministero della Salute ed è stato membro della Commissione Nazionale per la definizione e l’aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza. A livello regionale collabora attualmente con alcune tra le Regioni impegnate nel rientro dai disavanzi sanitari. E’ stato inoltre capo progetto in numerosi interventi strategici e organizzativo-gestionali presso aziende sanitarie pubbliche e private.

Questo relatore nel programma congressuale

mercoledì, 24 maggio 2017

09:30
13:30

Sanità digitale: fascicolo sanitario per rispondere alle sfide per il SSN[co.08]

Sala:

La gestione delle malattie croniche rappresenta la principale sfida per il nostro Sistema Sanitario Nazionale nel medio-lungo periodo. Una sfida enorme, che il nostro sistema non potrà reggere se non a fronte di una complessiva riorganizzazione della rete assistenziale, che sposti progressivamente le cure dall’ospedale al territorio, facendo pienamente leva sulle potenzialità delle nuove tecnologie digitali. Pilastro fondamentale della riorganizzazione non potrà non essere la diffusione di un FSE realmente interoperabile. I benefici sono di tutta evidenza: una migliore presa in carico e continuità della cura del paziente, la maggior appropriatezza delle cure erogate ai cittadini e il miglior supporto decisionale nei processi sanitari, grazie alla maggiore disponibilità di informazioni sull’utente. A partire dal Fascicolo Sanitario Elettronico, che da miraggio diventa realtà, sarà possibile sviluppare piattaforme di servizi per i cittadini, fondati su una diversa interazione tra gli operatori del sistema, che abiliteranno la realizzazione di modelli assistenziali e organizzativi rispondenti alle nuove necessità. Passi concreti devono essere la comunicazione e la formazione verso cittadini e operatori e, ove possibile, il coinvolgimento degli utenti nel disegno dei servizi. Inoltre, l’individuazione di azioni a livello nazionale verso stakeholders che possono agevolare il lavoro delle Regioni e creare cultura ed empowerment per i cittadini.

Torna all'elenco dei Relatori