Torna a Eventi FPA

partner

PON CULTURA E SVILUPPO 2014 - 2020

Il Programma Operativo Nazionale (PON) “Cultura e Sviluppo” (FESR 2014-2020) - approvato con Decisione comunitaria di febbraio 2015 - è stato tra i primi PON italiani, risultato congiunto di una nuova sensibilità europea verso il ruolo della cultura nelle politiche di sviluppo e della politica nazionale che ha assunto la cultura tra i principali driver per il rilancio del Paese.

In linea con le politiche della Strategia Europa 2020, il PON punta ad aumentare l’attrattività delle Regioni “in ritardo di sviluppo” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) con interventi di conservazione e protezione del patrimonio culturale affiancati da azioni di sostegno alle imprese, promuovendo sviluppo e competitività del territorio.

Con una dotazione finanziaria di 490,9 milioni di Euro il Programma destina circa 360 milioni di euro a favore della tutela e della valorizzazione dei grandi Attrattori culturali (ASSE I) e circa 114 milioni di Euro al sostegno delle imprese (ASSE II).

Il PON è stato redatto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che ne è Amministrazione titolare.