Torna a Eventi FPA

partner

P.C.M. - Dipartimento della Protezione Civile

Il Dipartimento della protezione civile è una struttura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Il 29 aprile 1982, per dotare il Paese di un organismo capace di mobilitare e coordinare tutte le risorse nazionali utili ad assicurare assistenza alla popolazione in caso di grave emergenza. Il drammatico ritardo dei soccorsi e l’assenza di coordinamento che avevano caratterizzato la gestione del terremoto in Irpinia del 1980 avevano, infatti, evidenziato la necessità di istituire una struttura che si occupasse in maniera permanente di protezione civile. Con la legge n. 225 del 1992 il Dipartimento diventa il punto di raccordo del Servizio Nazionale della Protezione Civile, qualificazione che il Codice della Protezione Civile ha rafforzato e valorizzato, arricchendola di nuovi compiti e responsabilità.

Svolge compiti di indirizzo, promozione e coordinamento dell’intero Servizio Nazionale della Protezione Civile. In stretto raccordo con le Regioni e le Province Autonome, elabora e coordina i Piani nazionali per scenari di rischio e ne testa l’efficacia attraverso esercitazioni, coordina l’intervento del Servizio al verificarsi di emergenze di rilievo nazionale, promuove le attività volte alla previsione e prevenzione dei rischi. Il Dipartimento coordina inoltre la partecipazione del Servizio Nazionale alle politiche di protezione civile dell’Unione Europea e l’intervento in occasione di emergenze all’estero.


E' partner di

mercoledì, 24 Maggio 2017

11:30
13:30

La gestione dei dati geografici a supporto dei processi decisionali nel contesto dell'emergenza del Terremoto nel Centro Italia[ws.07]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

Fin dalle prime ore della scossa di terremoto del 24 agosto 2016 che ha coinvolto il Centro Italia, è emersa l’esigenza di gestire in modo armonizzato i flussi informativi all'interno della Struttura di coordinamento istituita per la gestione dell'emergenza. Il seminario si propone di descrivere una soluzione organizzativa adottata, che è stata quella di individuare nei dati gereferenziati e nelle mappe gli strumenti di sintesi interdisciplinare di supporto alla decisione. Sono state, pertanto, affrontate e risolte le numerose problematiche legate alla raccolta, all’armonizzazione e alla gestione dei dati, anche alla luce della complessità amministrativa del territorio coinvolto, che ha interessato quattro differenti regioni. Contestualmente sono stati predisposti processi di interscambio dati con i diversi soggetti che hanno operato nell'ambito della gestione dell'emergenza, compreso il Servizio Emergency Management Service del programma europeo Copernicus.

E’ stato, inoltre, pubblicato un Geoportale (webgis) capace di mostrare e integrare le informazioni georeferenziate in modo aggiornato e coordinato tramite servizi Web standard definiti dall’Open Geospatial Consortium, per garantire a tutti i soggetti operanti nel Servizio nazionale della protezione civile dislocati sul territorio, l'accesso, la condivisione e l'integrazione dei dati.

Sono state, infine, pubblicate mappe interattive sul sito istituzionale del Dipartimento della protezione civile, quali strumenti di comunicazione rivolte, anche ai cittadini, in merito alla gestione dell’emergenza.

Torna alla lista dei Partner