Torna a Eventi FPA

partner

AGENZIA SPAZIALE ITALIANA

Nata nel 1988, l'ASI è un ente pubblico nazionale, vigilato dal Ministero dell'Università e della Ricerca e opera in collaborazione con diversi altri dicasteri. In meno di due decenni si è affermata come uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale, delle tecnologie satellitari, dello sviluppo di mezzi per raggiungere ed esplorare il cosmo.

L'ASI ha oggi un ruolo di primo piano sia a livello europeo, l'Italia è il terzo paese contributore all'Agenzia Spaziale Europea, quanto a livello mondiale, rappresentando la sesta potenza spaziale. Grazie all'attività dell'ASI, la comunità scientifica italiana ha ottenuto negli anni successi senza precedenti nei diversi campi delle attività spaziali: dai lanciatori ai satelliti di Osservazione della Terra, dalla cosmologia e fisica delle alte energie all’esplorazione planetaria, costruendo strumenti scientifici che hanno viaggiato e viaggeranno, sia con le sonde NASA che ESA, alla scoperta dei segreti del nostro Sistema Solare.

Oggi però lo spazio non è solo più uno straordinario settore della ricerca. È anche un'importante opportunità economica. Il mercato delle telecomunicazioni e della navigazione satellitare - solo per citare un campo applicativo - è in continua espansione e l'ASI, con la sua esperienza nella costruzione messa in orbita di satelliti, opera perché l'Italia sia pronta a coglierne le occasioni. Dalle domande fondamentali sulla comprensione dell'universo, sull'origine della vita, fino alla sperimentazione di nuove tecnologie, lo spazio appare oggi più che mai il luogo da cui partire per ampliare l'orizzonte culturale dell'uomo, far crescere la sua consapevolezza e garantire un futuro migliore sulla Terra. Grazie all'ASI, l'Italia è in prima fila in questa esemplare impresa umana.


E' partner di

giovedì, 25 20 Maggio17

09:30
11:30

Trasformazione digitale e rivoluzione nella PA della ricerca, il caso dell’Agenzia Spaziale Italiana[co.36]

Sala: Sala 6

La “Space Economy” rappresenta la catena che, partendo dalla ricerca, sviluppo e realizzazione di sistemi spaziali arriva fino alla produzione di prodotti e servizi innovativi.
Negli ultimi anni l’Agenzia Spaziale Italiana ha avviato un processo di trasformazione digitale allo scopo di fornire prodotti e servizi a beneficio di tutti i cittadini.
Questo processo prevede di rendere disponibili archivi, dati acquisiti in tempo reale e servizi utilizzando le più avanzate tecnologie, quali ad esempio Big Data e Cloud; tutto ciò allo scopo di aumentare la disponibilità e l’accessibilità ai dati spaziali e favorire la possibilità di collaborazione.
 
Ma la trasformazione digitale ha riguardato anche la stessa Agenzia sviluppando in sinergia con la Microsoft Office Automation, strumento per la digitalizzazione dei processi interni. Il suo campo di applicazione soddisfa le esigenze di reingegnerizzazione ed efficientamento dei servizi, agendo su sicurezza, trasparenza e gestione.
 
La parola d’ordine è dematerializzare; che si tratti di approvare, gestire i flussi o accedere ai documenti, tutto viene gestito attraverso strumenti digitali alla portata di chiunque: web, email e word online, senza la necessità di installare software sui dispositivi utilizzati.
Tutte le informazioni raccolte, relative ai dati inseriti nei documenti standard o alle tempistiche necessarie alla gestione del flusso, vengono indirizzate verso una reportistica chiara, di facile accesso e completamente personalizzabile.
 
 

 

giovedì, 25 20 Maggio17

11:45
12:15

Agenzia Spaziale Italiana: Office Automation – implementazione e vantaggi[ws.49]

Sala: Sala Microsoft

Office Automation è lo strumento sviluppato in sinergia tra Agenzia Spaziale Italiana e Microsoft per la digitalizzazione dei processi interni all’Agenzia. Il suo campo di applicazione soddisfa le esigenze di reingegnerizzazione ed efficientamento dei servizi, agendo su sicurezza, trasparenza e gestione. La parola d’ordine è dematerializzare; che si tratti di approvare, gestire i flussi o accedere ai documenti, tutto viene gestito attraverso strumenti digitali alla portata di chiunque: web, email e word online, senza la necessità di installare software sui dispositivi utilizzati. Tutte le informazioni raccolte, relative ai dati inseriti nei documenti standard o alle tempistiche necessarie alla gestione del flusso, vengono indirizzate verso una reportistica chiara, di facile accesso e completamente personalizzabile.
 
Da un punto di vista tecnologico, l’intera infrastruttura è ospitata su Microsoft Azure, Office 365 è la piattaforma per la comunicazione e collaborazione (consultazione/modifica documenti online), salvataggio e storico delle modifiche sui documenti sono garantiti da Onedrive for Business, la gestione dei processi avviene con System Center Service Manager, PowerBI fornisce strumenti di analisi potenti per gli utenti finali (dashboard e kpi), infine Azure Bot Framework è lo strumento di che gestisce le FAQ e le richieste degli utenti

Torna alla lista dei Partner