Torna a Eventi FPA

partner

LEONARDO

Con sede in Italia e oltre 45.000 dipendenti, Leonardo è una delle maggiori realtà industriali internazionali del settore Aerospazio, Difesa e Sicurezza. La Società progetta e sviluppa prodotti, servizi e soluzioni integrate per governi, Forze Armate e Istituzioni, coprendo ogni possibile scenario d’intervento: aereo e terrestre, navale e marittimo, spazio e cyberspazio.

Sfruttando le sinergie tra information technology, comunicazioni, automazione, sicurezza fisica e digitale, Leonardo mette a disposizione dei propri clienti un vasto know-how, sistemi, processi, servizi e tecnologie avanzate per la sicurezza e il controllo del territorio, la protezione di infrastrutture critiche pubbliche e private, la sicurezza di grandi eventi, i servizi di emergenza, le agenzie di protezione civile e le infrastrutture di trasporto.

Presente da oltre un ventennio nella Pubblica Amministrazione, Leonardo realizza con successo soluzioni di e-Government a supporto dei principali processi di digitalizzazione di Agenzie governative, piattaforme digitali per l’interconnessione tra Enti, per la comunicazione con il cittadino e l’impresa, nonché sistemi avanzati di Cyber Security & Intelligence.

In accordo con il piano triennale dell’Agenda Digitale, Leonardo fornisce dal 2016 servizi di Identità Digitale e Sicurezza Gestita, secondo l’accordo quadro SPC Cloud lotto 2 (in RTI con IBM Italia e Fastweb) e  Sistemi Gestionali Integrati,  secondo il più recente accordo quadro del 2017 (in RTI con Accenture e IBM),  volti a modernizzare e digitalizzare i processi amministrativi e i sistemi di gestione documentale delle pubbliche amministrazioni centrali.

Sono già circa 200 le Amministrazioni Pubbliche di diversa scala e maturità che hanno avviato contratti esecutivi su entrambi gli Accordi Quadro, per beneficiare di meccanismi più agili di procurement, con processi di co-design in partnership con un unico fornitore specializzato, e sulla base di cataloghi di servizi costantemente aggiornati ed estesi, grazie alla continua collaborazione con AgID per l’innovazione e  per anticipare le necessità degli Enti.

In particolare, gran parte degli interventi sono rivolti a soluzioni che rispettano criteri di security by design & privacy by design (GDPR)  in ogni fase di sviluppo,  a partire dall’analisi di nuove applicazioni  fino al monitoraggio di infrastrutture cloud sicure per l’erogazione di servizi digitali.


E' partner di

mercoledì, 24 maggio 2017

09:30
11:30

Priorità Cybersecurity (Tavolo di lavoro Executive)[co.14_executive]

Sala: Sala 11

Nel recente passato si è assistito ad una rapida evoluzione della minaccia cibernetica ed in particolare per quella incombente sulla pubblica amministrazione, che è divenuta un bersaglio specifico per alcune tipologie di attaccanti particolarmente pericolosi. Se da un lato la PA continua ad essere oggetto di attacchi dimostrativi, provenienti da soggetti spinti da motivazioni politiche ed ideologiche, sono divenuti importanti e pericolose le attività condotte da gruppi organizzati, non solo di stampo propriamente criminale. Nei fatti le misure preventive, destinate ad impedire il successo dell’attacco, devono essere affiancate da efficaci strumenti di rilevazione, in grado di abbreviare i tempi, oggi pericolosamente lunghi, che intercorrono dal momento in cui l’attacco primario è avvenuto e quello in cui le conseguenze vengono scoperte.

Nel 2017 ci aspettiamo attacchi ancora più sofisticati che faranno leva su dimensioni multiple: sicurezza fisica, tecniche sociali e comportamentali, codici malevoli di nuova generazione alimentati da intelligenza artificiale e quindi in grado di aggirare le più comuni contromisure. Aumenteranno gli attacchi invisibili: è evidente che molti attori di minaccia hanno l’obiettivo di continuare ad operare in modo invisibile, pertanto sarà sempre più complesso identificare per tempo queste tipologie di attacchi. Inoltre la rilevazione è resa più complessa dall’aumentare del numero di nodi, delle diversità di protocolli e trame di interconnessione, fenomeni accentuati dall’esplosione di Cloud, Internet of Things.

Come strutturare un partenariato tra pubbliche Amministrazioni ed Aziende private fornitrici di soluzioni e progetti di sicurezza informatica per la PA?

mercoledì, 24 maggio 2017

11:45
13:45

Priorità Cybersecurity[co.14]

Sala: Sala 11

Nel recente passato si è assistito ad una rapida evoluzione della minaccia cibernetica ed in particolare per quella incombente sulla pubblica amministrazione, che è divenuta un bersaglio specifico per alcune tipologie di attaccanti particolarmente pericolosi. Se da un lato la PA continua ad essere oggetto di attacchi dimostrativi, provenienti da soggetti spinti da motivazioni politiche ed ideologiche, sono divenuti importanti e pericolose le attività condotte da gruppi organizzati, non solo di stampo propriamente criminale. Nei fatti le misure preventive, destinate ad impedire il successo dell’attacco, devono essere affiancate da efficaci strumenti di rilevazione, in grado di abbreviare i tempi, oggi pericolosamente lunghi, che intercorrono dal momento in cui l’attacco primario è avvenuto e quello in cui le conseguenze vengono scoperte.

Nel 2017 ci aspettiamo attacchi ancora più sofisticati che faranno leva su dimensioni multiple: sicurezza fisica, tecniche sociali e comportamentali, codici malevoli di nuova generazione alimentati da intelligenza artificiale e quindi in grado di aggirare le più comuni contromisure. Aumenteranno gli attacchi invisibili: è evidente che molti attori di minaccia hanno l’obiettivo di continuare ad operare in modo invisibile, pertanto sarà sempre più complesso identificare per tempo queste tipologie di attacchi. Inoltre la rilevazione è resa più complessa dall’aumentare del numero di nodi, delle diversità di protocolli e trame di interconnessione, fenomeni accentuati dall’esplosione di Cloud, Internet of Things.

Come strutturare un partenariato tra pubbliche Amministrazioni ed Aziende private fornitrici di soluzioni e progetti di sicurezza informatica per la PA?

Tra i 17 Sustainable Development Goals - strettamente correlati l'uno con l'altro - il focus, in questo evento, sarà sull'obiettivo 9 "Innovazione e infrastrutture".

Torna alla lista dei Partner