Torna a Eventi FPA

partner

INAIL - Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

L’Inail è un Ente pubblico non economico che gestisce, in via esclusiva, l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

L’assicurazione, obbligatoria per tutti i datori di lavoro che occupano lavoratori dipendenti e parasubordinati nelle attività che la legge individua come rischiose, tutela il lavoratore contro i danni derivanti da infortuni e malattie professionali causati dalla attività lavorativa.

 

Nel corso degli anni l’Inail ha ampliato le proprie funzioni per garantire la tutela dei lavoratori attraverso un sistema globale e integrato di interventi che realizzano una mission multidimensionale:

  • assicurazione dei lavoratori che svolgono attività a rischio;
  • prevenzione, formazione, informazione e assistenza nei luoghi di lavoro a sostegno della salute e della sicurezza dei lavoratori e delle imprese che investono in prevenzione per contribuire a ridurre il fenomeno infortunistico;
  • prestazioni economiche, sanitarie e integrative. Erogazione di cure riabilitative e protesiche per il recupero delle capacità residue e per il pieno reinserimento professionale e sociale dell’infortunato;
  • attività di studio, ricerca scientifica e sperimentazione per proteggere la salute e migliorare la sicurezza dei lavoratori.

E' partner di

giovedì, 25 Maggio 2017

09:30
12:30

Il reinserimento e l'integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro[ws.106]

Sala: Sala 5

L’articolo 1, comma 166, della legge n.190/2014 attribuisce all’Inail competenze in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, completando il modello di tutela garantita dall’Istituto finalizzata al recupero dell’integrità psico-fisica degli infortunati e dei tecnopatici per un tempestivo reinserimento sociale e lavorativo. Sono previsti interventi di superamento e abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di lavoro, adeguamento e adattamento delle postazioni di lavoro e formazione, individuati nell’ambito di progetti personalizzati, elaborati da Inail con il coinvolgimento del lavoratore e del datore di lavoro. La Direzione centrale prestazioni socio-sanitarie e SuperAbile Inail organizzano un seminario volto a illustrare le attività di sostegno al reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro

giovedì, 25 Maggio 2017

11:00
12:00

Nuovo sistema per l’Intelligence amministrativa[ws.143]

Sala: Sala Microsoft

La DCRA (Direzione Centrale Rapporto Assicurativo) dell’INAIL è l’area dell’Istituto che gestisce i rapporti con le aziende occupandosi, tra l’altro, della determinazione del premio assicurativo per ogni tipologia di azienda, del monitoraggio del rischio e di effettuare un’attività di vigilanza sulle aziende clienti.
 
All’interno della DCRA opera l’Ufficio Vigilanza Ispettiva che supportato da oltre 300 persone sul territorio, effettua le ispezioni per verificare che le aziende clienti rispettino le normative vigenti.
Negli ultimi anni l’Ufficio Vigilanza Ispettiva ha manifestato sempre di più una forte esigenza di efficientamento e di riduzione dei tempi necessari alla generazione e all’estrazione delle liste di aziende da candidare per le ispezioni.
La sfida vinta dalla DCOD (Direzione Centrale per l’Organizzazione Digitale) che governa l’IT di INAIL, è stata quella di trovare una soluzione  in grado facilitare il lavoro dell’Ufficio Vigilanza e degli oltre 300 Ispettori  recuperando e armonizzando informazioni che provengono da numerose fonti sia interne che esterne all’Istituto.
 
DCOD ha realizzato così un moderno sistema di “Intelligence Amministrativa” per la Vigilanza Ispettiva basato sulla tecnologia Microsoft SQL Server grazie al quale la DCRAopera in totale autonomia nell’individuazione delle aziende di interesse per l’azione ispettiva e ottiene un’estrazione in “tempo reale” delle informazioni che prima richiedevano mesi per essere prodotte.
 
Attraverso un’interfaccia web è possibile infatti inserire i criteri di selezione delle aziende e richiedere al sistema un’elaborazione in base ai criteri inseriti in tempi decisamente ridotti rispetto al passato. Con il sistema realizzato si ottengono le informazioni necessarie con tempi dell’ordine dei minuti e vengono ridotti contemporaneamente i tempi di attesa che prima richiedevano in media 4,5 mesi.
Le estrazioni realizzate con il nuovo sistema possono essere storicizzate e richiamate facilmente per modificare, se necessario, i parametri impostati e ottenere così nuove elaborazioni basate su estrazioni precedenti.
È già al vaglio un’evoluzione del progetto nella quale si sta valutando come poter meglio fruttare le potenzialità di Advanced Analytics della piattaforma SQL Server con la quale sarà possibile chiedere al sistema di proporre nuovi elenchi di aziende basati su elementi comuni di interesse per l’Ufficio Vigilanza Ispettiva.

giovedì, 25 Maggio 2017

13:30
15:50

Sicurezza e innovazione per le nuove modalità di lavoro[ws.107]

Sala: Sala 5

Il seminario illustra il rapporto tra le nuove forme del lavoro e le problematiche relative alla prevenzione e alla sicurezza. Anche alla luce delle regole tecniche e delle norme di legge più recenti, con una particolare attenzione all’ergonomia della postazione di lavoro anche in funzione del reinserimento lavorativo e dell’invecchiamento della popolazione attiva.

giovedì, 25 Maggio 2017

16:00
16:50

Nuove tecnologie produttive per le protesi d’arto: dal Cad-cam al 3D printing[ws.108]

Sala: Sala 5

Negli ultimi anni, anche attraverso i media si è molto parlato dell’uso delle stampanti 3D per la realizzazione di protesi ed invasature, spesso presentando questa tecnologia come di facile impiego, veloce ed estremamente economica, contrapponendola ai presunti sproporzionati costi delle protesi tradizionali. Il seminario si propone di fare chiarezza su alcuni di questi aspetti, concentrando l’attenzione, a titolo esemplificativo, sulle protesi per persone con esiti di amputazione sotto il ginocchio (transtibiali). Si inizierà col presentare la tecnologia CAD-CAM che sfrutta un robot a 7 assi ed è attualmente in uso presso il Centro Protesi Inail .Quindi, verrà revisionato il processo di stampa 3D, mostrando alcuni esempi applicativi in fase di sviluppo presso il Centro Protesi. Infine, si discuterà di alcune delle sfide, culturali e tecniche, che attendono i tecnici ortopedici e la bioingegneria nel settore della tecnica protesica.

giovedì, 25 Maggio 2017

17:00
17:50

L'innovazione tecnologica promossa da Inail per rendere sicuro il lavoro[ws.109]

Sala: Sala 5

Il Dipartimento Innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti insediamenti antropici è impegnato in attività di ricerca orientate alla progettazione e sviluppo di dispositivi “Smart” per migliorare i livelli di sicurezza negli ambienti di lavoro. Sarà presentata una panoramica dei prodotti più significativi realizzati secondo logiche di efficacia e di compatibilità economica in relazione alle specifiche applicazioni in vari settori del tessuto produttivo nazionale

Torna alla lista dei Partner