Torna a Eventi FPA

partner

PON Città Metropolitane 2014-2020

Il Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 (PON Metro) è il programma operativo nazionale dedicato allo sviluppo urbano. Unico nel panorama della programmazione europea, il PON Metro raccoglie la spinta della strategia per la crescita e occupazione di Europa 2020 e dell’investimento di almeno il 5 per cento delle risorse comunitarie provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per programmi di sviluppo urbano con delega di gestione alle Autorità cittadine.

Il Programma, approvato dalla Commissione europea il 14 luglio del 2015 ha una dotazione finanziaria di 892 milioni di euro, di cui 588 provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e 304 milioni dal Fondo Sociale Europeo (FSE). Il territorio di intervento del Programma interessa 14 città metropolitane italiane (Torino, Milano, Genova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina, Palermo), con una distribuzione delle risorse che vede circa 90 milioni di euro per ciascuna città del Sud Italia e circa 40 milioni per quelle del Centro Nord.

L’idea di sviluppo  è quella di mettere in campo una forte sinergia nazionale, salvaguardando e valorizzando la progettualità delle singole città su 4 principali temi: agenda digitale, sostenibilità dei servizi pubblici (energetica e ambientale) e mobilità urbana, innovazione ed inclusione sociale.

Se da un lato l’azione delle città metropolitane è garantita dalle cosiddette Autorità Urbane, ossia dalle città individuate dal Programma, ad assicurare il coordinamento nazionale e tra i vari livelli di governo è l’Autorità di Gestione da un lato ed il Segretariato Tecnico e i Gruppi di  Lavoro impegnati sulle diverse aree tematiche. Tale modello consente una continua interlocuzione tra città, Agenzia per la Coesione Territoriale ed Anci, garantendo nuovi modelli di co-progettazione, di governo multilivello e di pianificazione strategica dei territori interessati dalle politiche urbane. In questo scenario Il PON Metro può dirsi attore indispensabile e proattivo nell’attivazione di processi partecipativi, con modelli di intervento comuni che consentono di affrontare in modo congiunto e sistemico alcune sfide che interessano i contesti territoriali ed in linea con l’agenda urbana europea e l’agenda urbana nazionale.


E' partner di

martedì, 23 maggio 2017

16:15
18:15

Innovazione sociale e nuove politiche urbane: ricerca, azione pubblica, casi[ws.103]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

L’incontro intende rappresentare un’occasione di conoscenza e approfondimento sul tema dell’innovazione sociale e delle nuove politiche urbane. L’idea è quella di portare al centro dell’attenzione temi e casi relativi ad interventi di rigenerazione urbana, di partecipazione sociale, di interazione pubblica e privata, favorendo un confronto aperto su come l’innovazione sociale ha influito o può influire sulle politiche urbane. Il format immaginato per l’appuntamento poggia su 4 pillars principali: * inquadramento generale; * illustrazione di casi ed esperienze; * approfondimento con studiosi ed esperti del settore; * Q&A e confronto con i partecipanti.

mercoledì, 24 maggio 2017

11:30
13:00

Integrazione Sociale: la sfida al disagio abitativo, prospettive e soluzioni dalle città[ws.104]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

L’incontro vuole fornire un’occasione di approfondimento destinata a tutti i potenziali visitatori del Forum PA partendo da un contributo sullo scenario europeo sul tema del disagio abitativo e l’attenzione della Commissione su questa problematica connessa al macro tema dell’inclusione sociale. La partecipazione vuole offrire ai presenti il “valore aggiunto” e l’utilità di aver acquisito dai relatori presenti anche le “soluzioni” che le nostre città stanno scegliendo e attuando. Il PON Metro si presenta quindi come “facilitatore” che apporta un contributo e spinge ad una riflessione generale sullo sviluppo di un tema comune alle città.

 
Partecipanti alla tavola rotonda
 
Assessore ai lavori pubblici e casa città di Milano, Gabriele Rabaiotti
Dirigente Area Edilizia Residenziale Pubblica Città di Torino: Giovanni Magnano
Città di Genova: Chiara Rodi, referente Agenzia Sociale per la casa
Città di Napoli: Giovanna Cozzolino,  Autorità Urbana
Esperto PON Metro Inclusione Sociale: Lorenzo Improta 
Autorità di Gestione PON Metro, Giorgio Martini
Assessora alla Persona, Scuola e Comunità e Comunità Solidale, Laura Baldassarre

Torna alla lista dei Partner