Torna a Eventi FPA

partner

P.C.M. - DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE EUROPEE

Il Dipartimento per le Politiche Europee è la struttura di cui si avvale il Presidente del Consiglio dei Ministri nell’ambito dei rapporti tra il Governo italiano e le istituzioni europee.

Tra le principali attività, assicura:

- Il coordinamento nelle fasi della formazione della normativa europea e del suo recepimento nell’ordinamento italiano;

- il funzionamento del Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE);

- la Relazione annuale al Parlamento sulla partecipazione dell’Italia all’UE;

- la prevenzione del contenzioso europeo;

- Il coordinamento sui temi del mercato interno, quali la libera circolazione delle persone, servizi e delle merci, la libertà di stabilimento, gli appalti pubblici, la proprietà intellettuale, gli aiuti di Stato;

- la comunicazione e informazione sull’UE, in particolare sull’accesso alle politiche, ai programmi,  alle opportunità, ai diritti.

Inoltre:

Con il Centro nazionale SOLVIT, il Dipartimento assiste cittadini e imprese che segnalano casi di non corretta applicazione  del diritto europeo da parte delle Pubbliche Amministrazioni degli Stati membri.

Con il Centro di assistenza sulle qualifiche professionali, il Dipartimento informa e assiste i cittadini per il riconoscimento delle qualifiche professionali o della libera prestazione di servizi nell’UE.

Come Coordinatore nazionale del  Sistema IMI, il Dipartimento coordina e facilita la cooperazione amministrativa e l'assistenza reciproca tra autorità competenti nelle questioni relative al mercato interno.

 


E' partner di

martedì, 23 maggio 2017

14:30
16:20

L’Europa digitale al servizio dei cittadini e delle imprese[ws.39]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

Le prospettive di crescita del mercato unico: i servizi digitali rivolti ai cittadini e alle imprese (sharing economy, e-card,  tessera professionale,  SOLVIT per le imprese, ecc.).

mercoledì, 24 maggio 2017

14:30
16:20

Aiuti di Stato La facilitazione dei rapporti tra enti concedenti aiuti e imprese aventi diritto[ws.40]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

La normativa comunitaria sugli aiuti di Stato (adS) ha tra i suoi principali obiettivi quello di stimolare lo sviluppo delle Piccole Medie Imprese e di creare uguali condizioni di crescita fra le PMI e le grandi imprese. 

L’accesso ad un finanziamento adeguato e il rispetto delle relative regole, tra i problemi principali delle PMI, può essere facilitato anche mediante la semplificazione e attuazione di corrette regole sugli adS.

Il DPE organizza, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione, una Tavola rotonda, per fornire agli enti concedenti aiuti, al sistema delle imprese e, a tutti i soggetti interessati, informazioni utili per gestire in maniera consapevole e congiunta progetti tesi a conseguire obiettivi di crescita e di competitività del Paese. Nell’ambito del dibattitto si affronteranno alcune tematiche principali della modernizzazione degli adS e del Common Understanding - apposito Accordo sottoscritto dall’Italia e CE, per garantire un migliore coordinamento a tutti i livelli di governo e mantenere un costante dialogo con le Istituzioni europee - verrà, inoltre, presentato a cura del MISE, il Registro nazionale degli adS, strumento strategico per il corretto e trasparente impiego delle risorse pubbliche. All’iniziativa parteciperanno rappresentanti delle reti europee delle imprese, European Enterprise Network, con i quali si avvierà un confronto utile sulle reali problematiche delle imprese che ostacolano lo sviluppo.

L’EIPA, esporrà lo stato delle iniziative faro “Unione dell’innovazione” e “Unione per l’Energia” atte a migliorare le condizioni generali e l’accesso ai finanziamenti per la ricerca,  a cui la politica sugli adS può dare impulso attivo a progetti con tecnologie innovative, efficienti e verdi.

giovedì, 25 maggio 2017

11:30
14:00

Insegnare l’Europa: una piattaforma digitale per i cittadini europei del futuro[ws.41]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

Il Seminario, svolto in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea,  illustra ai docenti di ogni ordine e grado la piattaforma Europa=Noi, e le altre iniziative del Dipartimento per le Politiche Europee e della Commissione europea rivolte al mondo della scuola. Il progetto Europa=Noi propone, con la sua piattaforma digitale, strumenti interattivi per gli studenti, iniziative sul territorio e concorsi online. La piattaforma contiene moduli sulla storia e le Istituzioni dell’UE, i Trattati, i diritti, i doveri, le opportunità per i cittadini e altri temi fondamentali dell’educazione alla cittadinanza europea . E’ stata arricchita nel 2017  da nuovi contenuti multimediali e sezioni sui Trattati di Roma, in occasione del sessantesimo anniversario. Nel corso di questo anno scolastico, la piattaforma ha superato con 2000 nuove iscrizioni la quota degli 8.700 utenti registrati. Durante l’incontro sono illustrati in dettaglio il metodo e gli strumenti di Europa=Noi, molti dei quali sono disponibili anche in lingua inglese.

giovedì, 25 maggio 2017

15:30
17:00

Un'ora con... Sandro Gozi[co.53]

Sala: Sala 3

È disponibile la registrazione video dell'evento

Una conversazione con il giornalista di Rainews24  Roberto Vicaretti sui temi più importanti di politica europea, le principali questioni sul tappeto, i punti di forza e di debolezza dell'Italia in Europa. Verranno approfondite in particolare tre tematiche di  particolare interesse per gli operatori e i partecipanti al Forum PA: i 60 anni dei Trattati di Roma una scommessa vinta per rilanciare il progetto europeo; infrazioni e frodi - raggiunto nuovo record positivo; aiuti di stato: la nuova procedura e il suo valore strategico; dopo la vittoria di Macron in Francia come cambia lo scenario politico europeo e italiano.

Torna alla lista dei Partner