Torna a Eventi FPA

partner

Agenzia per la Coesione Territoriale

L’Agenzia per la coesione territoriale, istituita ai sensi dell’art. 10 del D.L. 31 agosto 2013, n. 101, coerentemente all’art. 119 della Costituzione e allo Statuto approvato con DPCM del 9 luglio 2014, ha l’obiettivo di sostenere, promuovere ed accompagnare, secondo criteri di efficacia ed efficienza, programmi e progetti per lo sviluppo e la coesione economica, nonché di rafforzare, al fine dell’attuazione degli interventi, l’azione di  programmazione e sorveglianza di queste politiche. 

In particolare, obiettivo strategico dell’Agenzia è di fornire supporto  all’attuazione della programmazione comunitaria e nazionale attraverso azioni di accompagnamento alle Amministrazioni centrali e  regionali titolari di Programmi e agli enti beneficiari degli stessi, con particolare riferimento agli Enti locali, nonché attività di monitoraggio e  verifica degli investimenti e di supporto alla promozione e al miglioramento della progettualità e della qualità, della tempestività, dell'efficacia e della trasparenza delle attività di programmazione e attuazione degli interventi.

Nel perseguimento di tale finalità, l’Agenzia si ispira a principi di  trasparenza, semplificazione e collaborazione con le Istituzioni dell’Unione Europea, le Amministrazioni pubbliche – centrali, regionali e locali, gli enti privati ed i soggetti a vario titolo coinvolti nell’attuazione delle politiche di sviluppo.

 


E' partner di

martedì, 23 maggio 2017

14:15
16:15

Capacità Istituzionale e Piani di Rafforzamento Amministrativo[ws.74]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

I Piani di Rafforzamento Amministrativo sono il principale strumento di raccordo tra il miglioramento della strategia per la gestione dei Programmi Operativi e il rafforzamento strutturale della capacità amministrativa. Il seminario ha l’obiettivo di approfondire il funzionamento della governance nazionale dello strumento, l’analisi delle principali tipologie di interventi realizzati o in fase di realizzazione e le novità in discussione per la prossima fase. In questo quadro l’analisi sarà completata dall’esposizione degli altri aspetti inerenti lo stato dell’arte dei Piani di Rafforzamento Amministrativo, per quanto emerso dal monitoraggio nazionale, accompagnata da focus specifici sull’attuazione PRA di un’amministrazione regionale per ciascuna delle tre categorie di regioni della Programmazione 2014-2020 dei Fondi SIE.

martedì, 23 maggio 2017

16:00
17:30

La Cybersecurity nel contesto del modello strategico ICT[ws.139]

Sala: Sala 5

La sicurezza è elemento portante del modello strategico in quanto garantisce la disponibilità, l’integrità e la riservatezza delle informazioni del Sistema Informativo della pubblica amministrazione.
Il seminario affronta il tema della cybersecurity concentrandosi su attività, obiettivi e linee d’azione previste dall’attuazione del modello strategico.

A conclusione del seminario seguiranno 30 minuti di dibattito e assistenza sul tema.

martedì, 23 maggio 2017

16:15
18:15

Innovazione sociale e nuove politiche urbane: ricerca, azione pubblica, casi[ws.103]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

L’incontro intende rappresentare un’occasione di conoscenza e approfondimento sul tema dell’innovazione sociale e delle nuove politiche urbane. L’idea è quella di portare al centro dell’attenzione temi e casi relativi ad interventi di rigenerazione urbana, di partecipazione sociale, di interazione pubblica e privata, favorendo un confronto aperto su come l’innovazione sociale ha influito o può influire sulle politiche urbane. Il format immaginato per l’appuntamento poggia su 4 pillars principali: * inquadramento generale; * illustrazione di casi ed esperienze; * approfondimento con studiosi ed esperti del settore; * Q&A e confronto con i partecipanti.

mercoledì, 24 maggio 2017

10:00
11:30

Il Centro di competenza sul coordinamento ed esecuzione controlli di I livello dell’Agenzia per la Coesione Territoriale: le azioni intraprese e le nuove sfide per il futuro. I controlli di I livello dei Fondi SIE per la Programmazione 2014-2020[ws.75]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

L’evento rappresenta l’occasione di contatto diretto con i soggetti coinvolti nell’attuazione delle politiche di coesione, al fine di presentare il “Centro di competenza sul coordinamento ed esecuzione controlli di I livello” dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, le azioni intraprese e le nuove sfide per il futuro. L’evento si articola in due sessioni di lavoro.
Nella prima sessione sono previste le seguenti presentazioni:

  • la prossima costituzione della “Rete Nazionale degli Uffici di controllo di Primo livello” quale sede di coordinamento e rafforzamento della collaborazione tra i Responsabili degli Uffici attraverso l’elaborazione e la diffusione di criteri e metodologie inerenti i sistemi di controllo dei Programmi Operativi;
  • la prima stesura delle “Linee guida per l’efficace espletamento dei controlli di I livello dei Fondi SIE, per la Programmazione 2014-2020”: linee di orientamento e d’indirizzo nazionale, il cui scopo principale è illustrare le novità normative in materia, nonché fornire una guida operativa a supporto di tutte le attività afferenti ai controlli di I livello. Tale documento, ad uso di tutti i soggetti direttamente e indirettamente coinvolti nella gestione e controllo dei Fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE), potrà eventualmente essere utilizzato come base di partenza per la redazione della propria manualistica di competenza, previo adattamento al caso di specie.

La seconda sessione sarà dedicata al confronto con i vari protagonisti presenti per accogliere le osservazioni, la condivisione di esperienze e criticità riscontrate “sul campo” e raccogliere i dati relativi ai Responsabili/Referenti degli Uffici di controllo di Primo livello delle Autorità di Gestione dei PO nazionali e regionali per valutare un’ipotesi di costituzione della Rete.

mercoledì, 24 maggio 2017

11:30
13:00

Integrazione Sociale: la sfida al disagio abitativo, prospettive e soluzioni dalle città[ws.104]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

L’incontro vuole fornire un’occasione di approfondimento destinata a tutti i potenziali visitatori del Forum PA partendo da un contributo sullo scenario europeo sul tema del disagio abitativo e l’attenzione della Commissione su questa problematica connessa al macro tema dell’inclusione sociale. La partecipazione vuole offrire ai presenti il “valore aggiunto” e l’utilità di aver acquisito dai relatori presenti anche le “soluzioni” che le nostre città stanno scegliendo e attuando. Il PON Metro si presenta quindi come “facilitatore” che apporta un contributo e spinge ad una riflessione generale sullo sviluppo di un tema comune alle città.

 
Partecipanti alla tavola rotonda
 
Assessore ai lavori pubblici e casa città di Milano, Gabriele Rabaiotti
Dirigente Area Edilizia Residenziale Pubblica Città di Torino: Giovanni Magnano
Città di Genova: Chiara Rodi, referente Agenzia Sociale per la casa
Città di Napoli: Giovanna Cozzolino,  Autorità Urbana
Esperto PON Metro Inclusione Sociale: Lorenzo Improta 
Autorità di Gestione PON Metro, Giorgio Martini
Assessora alla Persona, Scuola e Comunità e Comunità Solidale, Laura Baldassarre

mercoledì, 24 maggio 2017

11:30
12:30

Il ruolo degli ecosistemi nel contesto del modello strategico ICT[ws.140]

Sala: Sala 5

Gli ecosistemi, sono le aree tematiche per la creazione di servizi al cittadino e alle imprese disegnati dalla PA per rispondere alle esigenze di specifici bisogni. Dalla sanità all’agricoltura, gli ecosistemi raggruppano i soggetti interessati con obiettivi comuni, attraverso la condivisione di modalità operative e collaborazione tra le amministrazioni per la creazione di servizi.

A conclusione del seminario seguiranno 30 minuti di dibattito e assistenza sul tema.

mercoledì, 24 maggio 2017

14:00
15:30

Il ruolo di un efficace sistema di monitoraggio per misurare la trasformazione digitale della PA.[ws.150]

Sala: Sala 5

Quale è l’insieme di indicatori da valorizzare per lamisurazione dello stato di avanzamento della trasformazione digitale delle PA e del Paese?
Durante il seminario si discuterà degli strumenti per una rilevazione efficace e coordinata che trovano finanziamento nell’ambito del Pon Governance - Italia Login

A conclusione del seminario seguiranno 30 minuti di dibattito e assistenza sul tema.

mercoledì, 24 maggio 2017

14:30
16:30

Per un laboratorio “permanente” di coprogettazione : Il PON Governance e Capacità Istituzionale si confronta con il Partenariato (Porte Chiuse)[rp.08]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Nella cornice dell’edizione 2017 del FORUM PA l’Autorità di Gestione del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 organizza, mercoledì 24 maggio, un incontro riservato al Partenariato Istituzionale ed Economico-sociale del Programma con l’obiettivo di condividere la proposta di una rinnovata modalità di co-gestione del PON Governance.

L’idea è quella di costruire con il Partenariato un percorso condiviso, un laboratorio di sperimentazione di metodi e strumenti di lavoro congiunto per facilitare la cooperazione stretta tra le parti, che ne valorizzi ruolo, competenze ed esperienze.

Al centro di questo primo incontro l’avvio dell’Azione 3.1.3 del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 “Attuazione del Codice di condotta europeo sul partenariato” che sarà proposta ai partecipanti quale oggetto di lavoro comune per progettare e attivare una serie di iniziative che rafforzino il ruolo del Partenariato lungo tutte le fasi del ciclo di programmazione.

 

mercoledì, 24 maggio 2017

15:30
17:00

Il ruolo delle infrastrutture immateriali nel contesto del modello strategico ICT[ws.141]

Sala: Sala 5

Le infrastrutture immateriali rappresentano uno dei principali patrimoni digitali della pubblica amministrazione e sono costituite dai dati pubblici e dalle piattaforme abilitanti.
Il seminario offrirà una panoramica completa sulle Infrastrutture immateriali, descrivendo nello specifico le singole componenti e il loro ruolo nel contesto della strategia ICT per il Paese.

A conclusione del seminario seguiranno 30 minuti di dibattito e assistenza sul tema.

giovedì, 25 maggio 2017

09:15
11:30

La comunicazione delle politiche di coesione: dai social al cittadino. Una road map contro l’euroscetticismo[ws.129]

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Il seminario intende declinare una tipologia innovativa di comunicazione delle politiche di sviluppo, rivolta non soltanto alle PA, agli addetti ai lavori o ai beneficiari, ma a tutti i cittadini.

L’azione dell’Agenzia, e di tutte le strutture centrali e regionali deputate alla gestione dei Fondi Strutturali e delle politiche cofinanziate, pone al centro, in questo modo, il cittadino, in un’ottica di servizio e accountability.

Uno degli strumenti di comunicazione che saranno oggetto del dibattito è rappresentato dai social network, nel quadro di una attività che punti alla qualità delle interazioni e non soltanto alla rilevanza del numero.

Il programma prevede una narrazione attraverso buone pratiche di comunicazione realizzate da amministrazioni centrali e regionali con il tentativo di delineare una nuova modalità di relazione con il cittadino.

giovedì, 25 maggio 2017

09:30
11:00

Il ruolo delle Infrastrutture fisiche nel contesto del modello strategico ICT[ws.142]

Sala: Sala 4

Le Infrastrutture fisiche nazionali sono, principalmente, gli asset hardware necessari per la realizzazione degli indirizzi contenuti all’interno modello strategico del sistema informativo pubblico: le reti di comunicazione, i data center, il cloud della PA, i sistemi di disaster recovery e di business continuity, gli apparati per il monitoraggio e la sicurezza.
Nel corso del seminario verranno illustrate le attività più importanti già messe in campo per il coordinamento delle amministrazioni rispetto ai contenuti del layer “Infrastrutture fisiche”.

giovedì, 25 maggio 2017

14:30
16:20

I progetti avviati dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 e le opportunità di partecipazione e collaborazione per gli enti locali[ws.105]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

Il Dipartimento della funzione pubblica in collaborazione con ANCI nazionale, presenta i progetti volti a supportare le autonomie locali nel processo di modernizzazione, potenziamento e riforma delle proprie capacità amministrative. In particolar modo i progetti, promossi e attivati dal DFP supporteranno gli enti locali nell’attuazione dei processi di digitalizzazione dei servizi pubblici, nel riordino territoriale delle funzioni e nell’accompagnamento all’attuazione della riforma Madia, con particolare riguardo al FOIA, alla nuova regolamentazione sulla trasparenza dell’azione pubblica, alla riforma delle società partecipate, alla semplificazione degli atti amministrativi ed ai sistemi di gestione e valutazione del personale. Nell’incontro, rivolto prioritariamente ai referenti delle Città Metropolitane, si approfondiranno le finalità, le azioni previste, e le modalità di partecipazione da parte degli enti locali nell’ottica di definire un quadro di intervento unitario e coordinato.

Torna alla lista dei Partner