Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 09:20 a 13:30

Il convegno di apertura di FORUMPA17 [ convegno_inaugurale ]

Una mattina dedicata a innovazione, riforme e sostenibilità

Sala: Arena

Gli eventi di apertura di FORUMPA17 si susseguiranno nella mattina per disegnare un percorso che ruota intorno all'innovazione, alle riforme, alla sostenibilità della PA perché, a sua volta, sia un motore di sviluppo equo e sostenibile per il Paese.

Alle ore 9.30, nella grande hall espositiva del FORUMPA17, si svolgerà la cerimonia inaugurale con il taglio del nastro e gli indirizzi di saluto. Seguirà una presentazione della riforma della PA, madre di tutte le riforme, da parte della Ministra Madia intervistata da Claudio Cerasa, direttore de "Il Foglio" e un convegno, aperto dal Presidente dell'ISTAT Giorgio Alleva e chiuso da Direttore generale dell'AgID Antonio Samaritani, sullo sviluppo sostenibile, i suoi indicatori e il ruolo dell'innovazione tecnologica. Parteciperanno i vertici della ziende e degli Enti main sponsor di FORUMPA17.

REGISTRAZIONE VIDEO DELLA CERIMONIA INAUGURALE

REGISTRAZIONE VIDEO DEL CONVEGNO

Programma dei lavori

Cerimonia inaugurale

Si apre FORUMPA17

Raggi
Virginia Raggi Sindaca - Roma Capitale
Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Pazzali
Enrico Pazzali Amministratore Delegato - EUR S.P.A.

Presentazione della Ricerca

Lo stato della PA da più punti di vista

Dominici
Gianni Dominici: "LA PA AL 2030: UN’OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO " - FORUM PA 2017
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia Vedi atti

Laureato in Sociologia, nel 1985 è socio fondatore dello Studio Gris, nato su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati a valutare le implicazioni di natura sociale ed economica delle attività di governo, di progettazione e di valutazione degli interventi nelle aree urbane e rurali. Nel 1991 riceve l’incarico, da parte della Fondazione CENSIS, di coordinare le attività dell’Associazione RUR nata su iniziativa della Fondazione con la finalità di elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni delle città e del territorio. Dal 1993 ha introdotto all’interno dell’associazione un nuovo campo sistematico di analisi ed intervento relativo allo sviluppo delle tecnologie telematiche nello sviluppo territoriale. Tra il 1997 e il 1998 ha lavorato alla Commissione Europea (DGXXIV) come esperto nel campo delle implicazioni sociali dello sviluppo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Dal primo gennaio 1999 a settembre 2007 è responsabile del settore Processi Innovativi della Fondazione Censis. In questo ruolo ha diretto numerose ricerche nel campo nella Società dell’Informazione e gestito progetti di telematica applicata. Dal primo gennaio 2001 al maggio 2006 ha assunto anche l’incarico di amministratore delegato di Atenea, una società di formazione in rete sui temi dell’innovazione e della tecnologia. Nel settembre 2007 è diventato vicedirettore generale di FORUM PA. Da gennaio 2010 ne è Direttore Generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

co_01_gianni_dominici.pdf

Chiudi

Intervista

Se la PA cambia, cambia il Paese. Il quadro della riforma della PA

Cerasa
Claudio Cerasa Direttore - Il Foglio Biografia

Giornalista italiano, nasce a Palermo nel 1982. Dopo la laurea in Scienze della comunicazione ha iniziato la carriera giornalistica scrivendo per Capital e La Gazzetta dello Sport, e ha lavorato per dieci anni al Foglio di cui è stato anche caporedattore e, dal 2015, direttore. Ha collaborato per alcune trasmissioni televisive come Le invasioni barbariche e Porta a Porta, e collabora con le riviste IL e Rivista Studio. Ha scritto tre libri: Ho visto l’uomo nero (2007), La presa di Roma (2009), Le catene della sinistra (2014).

Chiudi

Madia
Maria Anna Madia Ministro per la Semplificazione e Pubblica Amministrazione Biografia

E' Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione nel governo Renzi da febbraio 2014. Laureata, con lode, in scienze politiche (indirizzo politico-economico) all'Università degli studi di Roma La Sapienza, con una tesi sulla teoria economica del mercato del lavoro tra regolazione e sindacato, continua gli studi in economia presso l'Imt di Lucca dove, nel 2008, consegue il titolo di dottore di ricerca con una tesi in economia del lavoro. Dal 2004 collabora con l'Arel, Agenzia di ricerca e legislazione fondata da Nino Andreatta, e dal giugno 2012 ne diventa membro del comitato direttivo. Ha curato il volume Un welfare anziano. Invecchiamento della popolazione o ringiovanimento sociale? (Arel-Il Mulino, 2007) e pubblicato diversi articoli dedicati a temi economici e politici. Dal 2011 fa parte del comitato di redazione della rivista Italianieurope. 
Ha fatto, inoltre, parte della segreteria tecnica del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio durante il governo Prodi dal 2006 al 2008. Per Rai Educational, ha ideato e scritto la prima serie del programma E-cubo (Energia Ecologia Economia) e nel giugno 2008 la prima puntata della trasmissione ha vinto il premio speciale del festival europeo Ambiente "Green Wave 21° Century". 

Chiudi

Sostenibilità dello sviluppo e innovazione tecnologica

Introducono e animano la discussione

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Rangone
Andrea Rangone CEO - Digital360 Biografia

Andrea Rangone è stato fondatore e Direttore degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano. E’ autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali nelle aree strategia, digital economy, mobile business e gestione strategica dell’ICT. Ha fondato diverse imprese in ambito digitale. Oggi è CEO di Digital360.

Chiudi

Relazione di apertura

Alleva
Giorgio Alleva Presidente - ISTAT Biografia
Giorgio Alleva è presidente dell'Istat dal 15 luglio 2014.

Laureato in Economia e commercio con 110/110 e lode, è professore ordinario di Statistica presso la facoltà di economia dell'Università Sapienza di Roma, dove è entrato come ricercatore universitario nel 1983. In precedenza è stato ricercatore del Centro Studi Investimenti Sociali (Censis). Ha insegnato statistica anche presso l'Università Luiss "Guido Carli" di Roma e la Universidad del Salvador di Buenos Aires.

Ha svolto per molti anni attività di formazione specialistica in campo statistico ed economico, per l'Agenzia per lo sviluppo delle amministrazioni pubbliche, la Società italiana di statistica, l'Istituto superiore di formazione sui trasporti, il Formez, la Scuola superiore della Pubblica Amministrazione, ministeri, amministrazioni regionali e locali.

Prorettore dell'Università Sapienza dal 2012, è membro del Consiglio direttivo del Centro di ricerca della Sapienza in Studi europei e internazionali, e Presidente del Comitato tecnico scientifico dell'Istituto tecnico superiore per le tecnologie innovative per i beni e le attività culturali-turismo.

Dal 2005 al 2013 è stato direttore del Dipartimento di Metodi e modelli per l'economia, il territorio e la finanza della Sapienza, e dal 2002 al 2008 direttore del Centro interateneo per la tecnologia dell'informazione e della comunicazione nella ricerca e nella didattica.

Dal 2008 al 2011 è stato presidente del Nucleo di valutazione della Facoltà di Economia e del Corso di laurea magistrale "Management, innovazione ed internazionalizzazione delle imprese". Dal 2005 al 2006 direttore e membro del Consiglio Direttivo del Master di secondo livello in "Politiche di sviluppo e coesione e valutazione degli investimenti pubblici", attivato dal Consorzio NUR composto dalle Università di Roma La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre.

Dal 2003 al 2011 è stato membro del Consiglio dell'Istat, che programma e indirizza l'attività dell'Istituto, e del Comitato per l'indirizzo e il coordinamento dell'informazione statistica (COMSTAT), che guida il Sistema Statistico nazionale. Dal 2010 al 2011 ha fatto parte della Task force per la progettazione di strumenti tecnici per il monitoraggio dello stato di applicazione del Codice italiano delle statistiche ufficiali.

Ha coordinato progetti e gruppi di lavoro per conto del Ministero del Lavoro e della previdenza sociale, dell'Istruzione, Università e ricerca, degli Affari esteri, delle Attività produttive, dei Trasporti ed infrastrutture, dell'Agenzia spaziale italiana, e di numerosi Centri di ricerca.

Nell'ambito dei suoi impegni internazionali, è stato coordinatore scientifico di progetti della Commissione Europea; ha curato progetti di ricerca e innovazione presso la FAO, la World Bank e l'Ocse.

Tra i progetti coordinati più recenti vi sono quelli finalizzati alla stima della probabilità di lavoro nero nelle imprese italiane, la costruzione di modelli interpretativi dell'inserimento di laureati nel mercato del lavoro e la progettazione del nuovo indice dei prezzi al consumo della Repubblica Argentina.

È autore di numerose pubblicazioni in campo statistico ed economico. I suoi settori di ricerca hanno tematiche rilevanti per la statistica ufficiale tra cui: i metodi di campionamento, la progettazione di indagini, la qualità dell'informazione e della statistica ufficiale, l'uso statistico di dati amministrativi di basi di dati; l'analisi dei dati territoriali e i metodi di statistica multivariata, la valutazione della redditività di investimenti pubblici e privati, la programmazione per obiettivi e la valutazione della performance, i modelli di domanda di trasporti.

Vive a Roma, è coniugato ed ha due figli.

Chiudi

Interventi

Tufarelli
Francesco Tufarelli Segretario Generale - ACI - Automobile Club d'Italia Biografia

Sono il Segretario Generale dell’Automobile Club d’Italia da aprile 2016 e in precedenza ho ricoperto l’incarico di Direttore Generale per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel corso della mia carriera iniziata al Ministero del Tesoro nel 1984, ho collaborato con 23 diversi Governi, più recentemente sono stato Capo di Gabinetto del Ministro per gli Affari Europei dal 2001 al 2005 e dal 2011 al 2013, Capo di Gabinetto del Ministro dei Beni Culturali nel 2006 e Consigliere giuridico del Ministro per i rapporti con il Parlamento dal 1999 al 2001.

Nel quadriennio 1992/1997 sono stato Segretario della Commissione per la garanzia dell’informazione statistica e dal 2006 al 2010 componente della Commissione per lo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Ho nel corso degli anni affrontato due avventure nel privato: dal 1997 al 1999 sono stato responsabile dell’ufficio legislativo dell’Agenzia per la preparazione del Giubileo del 2000 e dal 2006 al 2010 sono stato direttore dei Public Affairs di SKY Italia.

Insegno Diritto europeo e Scienza dell’amministrazione e sono autore di diversi articoli e pubblicazioni in queste materie, l’ultima delle quali: “Appunti per un manuale di Scienza dell’amministrazione”.

 

 

 

Chiudi

Bassoli
Claudio Bassoli Vice President Enterprise Group Italy - Hewlett Packard Enterprise Biografia
Claudio Bassoli è il “Vice President, Global Sales, Industries, Strategic, Alliances & Inside Sales (GISA Italy)” di Hewlett-Packard Italiana. Riporta direttamente a Stefano Venturi, Corporate Vice President e Amministratore Delegato del gruppo Hewlett Packard Enterprise in Italia.
Nel suo attuale ruolo Bassoli ha la responsabilità di gestire la crescita dei ricavi di HPE in Italia verso le aziende multinazionali, industrie private mercato finance, pubblica amministrazione,  mercato OEM, il nascente mercato IoT & industry 4.0 e diincrementare la rilevanza di HPE presso gli stakeholders istituzionali. Come membro del leadership team italiano ed EMEA contribuisce a guidare la trasformazione dell’azienda in termini del
nuovo indirizzo strategico di Hewlett Packard Enterprise Inc.
 
 Bassoli ha cominciato la sua carriera a metà degli anni ‘80 nel gruppo Olivetti, poi in Datamont (gruppo Montedison) e nel 1995 è  nominato Amministratore Delegato di PSC (Spectra Physics Scanning System). Successivamente ha ricoperto in Cisco Systems Italy vari ruoli manageriali: responsabile della divisione software per il Sud Europa, Business Development Director, Direttore Relazioni Istituzionali, Merger and Acquisition Director, Client  Managing Director Worldwide del gruppo Telecom Italia e Managing Director Public Sector, con la responsabilità per la gestione di clienti strategici dei settori Government, Healthcare, Education, Defence e Homeland Security. A fine 2012 rientra in HP con la carica di Vice President Private and Public Sector Enterprise Group Italy e nel 2013 Bassoli è stato premiato a livello EMEA  come il VP europeo con il miglior risultato double digit di crescita di fatturato. È stato Vice President Enterprise Group di HPE fino a ottobre 2016.
 
Oggi si sta occupando di digital transformation del Paese edell’innovazione HPE su temi come: IoT, Industry 4.0, Digital Healthcare, Smart Cities, Digital Banking, Digital Education, Data Center Transformation, Empower the data driven organization, Protect digital enterprise, Enable workplace productivity. Claudio Bassoli ha una laurea in Information Technology all’Università degli Studi di Milano, e due specializzazioni in business management, all’Insead di Fontainebleau, al MIT e alla Berkeley University. È membro di Ambrosetti Club.

Chiudi

Costantini
Manlio Costantini Direttore Enterprise - Vodafone Italia Biografia

Manlio Costantini è Direttore Enterprise di Vodafone Italia dal 1 novembre 2013, con la responsabilità strategica e operativa della commercializzazione dei prodotti e dei servizi di telecomunicazione dedicati alle grandi aziende e alle piccole e medie imprese italiane.

Entrato in Vodafone nel gennaio 1999 con il ruolo di responsabile del Dipartimento di Pianificazione Finanziaria, nel 2000 ha ricoperto la responsabilità del Dipartimento CRM Nuovi Mercati, nel 2001 ha assunto la direzione del Customer Care di Area Centro e dal 2004 ha rivestito l’incarico di Responsabile delle Customer Operations Consumer. Nel 2006 è stato nominato Direttore Customer Operation e, nel 2012, ha assunto il ruolo di Direttore Commercial Operations.

Dopo aver conseguito la laurea cum laude in Economia Politica all’Università Bocconi di Milano, ha iniziato la sua carriera professionale in Assicurazioni Generali S.p.A. Dal 1991 al 1998 ha lavorato nel Dipartimento Finanza e Controllo di Telecom Italia rivestendo diversi ruoli, fra cui quello di responsabile Financial Planning di Telecom Italia Holding.

Manlio Costantini è nato a Trento il 4 febbraio 1964, è sposato e ha due figli. 

Chiudi

Ligresti
Filippo Ligresti VP & General Manager Commercial Sales - Dell EMC Italia Biografia

Filippo Ligresti è VP & General Manager Commercial Sales di Dell EMC Italia, con la responsabilità di presidiare il segmento delle grandi e medie aziende e quello della Pubblica Amministrazione italiana.

Prima dell’attuale incarico, Ligresti ricopriva la carica di Amministratore Delegato e General Manager di Dell SpA dal dicembre 2009.

In Dell dal 2008, in precedenza Ligresti è stato per cinque anni Sales Director di I.NET S.p.A, sussidiaria italiana di British Telecom.

Manager con oltre 30 anni di esperienza nel mondo ICT, Filippo Ligresti ha anche avuto la responsabilità dello start up della società software Civista ed ha ricoperto importanti incarichi manageriali, a livello Italiano e Internazionale, in IBM.

Laureato in Informatica all’Università di Milano, Ligresti è sposato e ha una figlia.

Chiudi

Menghini
Antonio Menghini South Europe Iberia & Italy Public Sector Coverage Leader - DXC Technology Biografia

Dopo una lunga esperienza in aziende IT italiane o multinazionali, dal 1997 si è occupato di grandi contratti di servizi IT per la Pubblica Amministrazione italiana in DXC Technology e precedentemente in EDS e HPE Services.
Dal 2012 è responsabile del Settore Pubblico italiano e dal 2014 è anche responsabile del Settore Pubblico per il Sud Europa (Portogallo, Spagna e Italia).
Ha collaborato in importanti programmi di trasformazione della pubblica amministrazione e nella realizzazione di infrastrutture e applicazioni necessarie al funzionamento di complessi sistemi d’erogazione dei servizi in Italia e all’estero. 
Ha partecipato a tanti gruppi di lavoro in Italia per l’innovazione e la trasformazione digitale con lo scopo di  individuare un modello condiviso per implementare, misurare e governare i processi di cambiamento correlati, in sintesi realizzarla. Insegue ancora con passione tale obiettivo.
È nato e vive a Roma con la sua famiglia.

Chiudi

Moreschini
Simonetta Moreschini Direttore della divisione Pubblica Amministrazione - Microsoft Biografia
Simonetta Moreschini, dopo una lunga esperienza in IBM, è in Microsoft dal 2006, dove ha ricoperto ruoli di sempre maggiore responsabilità. Entrata in Microsoft come direttore vendite del settore Finanziario, per poi ricoprire il medesimo ruolo nella Divisione Enterprise e Partner, è stata nominata Direttore Licencing & Pricing per l’area Western Europe e poi ha proseguito la propria carriera in ambito internazionale diventando Direttore della Divisione Servizi per l’area Western Europe.
Rientrata in Italia come responsabile della divisione a tutela del software originale nel 2014, ha promosso in tale veste “la cultura dell’originale”, in collaborazione con tutti gli enti preposti, in primis con la Business Software Alliance di cui è Presidente, e con le associazioni che nel Paese si battono per favorire il valore della legalità.
Dal settembre 2015 Simonetta Moreschini ha assunto il ruolo di Direttore della Divisione Pubblica Amministrazione di Microsoft Italia con la responsabilita’ dei rapporti con tutti gli Organi del Settore Pubblico.  In questo ambito, ha inoltre la responsabilita’ di promuovere il National Empowerment Plan, ovvero il piano di investimenti che Microsoft Italia ha sviluppato per contribuire allo sviluppo del nostro Paese attraverso l’innovazione e la promozione di una nuova cultura digitale.

Chiudi

Cerza
Paolo Cerza Responsabile Servizi digitali per la PA, Architetture Digitali e Servizi per la Pubblica Amministrazione - Poste Italiane Biografia

Paolo Cerza, ingegnere, è responsabile dei “Servizi Digitali per la Pubblica Amministrazione” di Poste Italiane. Ha iniziato la sua attività professionale in Accenture dove ha lavorato per oltre 25 anni ricoprendo vari ruoli in diverse industry dai Financial Services al Communication fino a diventare Managing Director.

Prima di entrare in Poste è stato responsabile del settore Sanità di Accenture per l’Italia, Europa dell’Est, Russia, Turchia e Medio Oriente.

Chiudi

Conclusioni

Samaritani
Antonio Samaritani Direttore Generale - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia

Direttore Generale di Agid da maggio 2015, è stato Direttore dei Sistemi Informativi di Regione Lombardia dal 2010 al 2015 e direttore centrale vicario dell’Organizzazione e Personale. Nato a Torino nel 1963, si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi di Milano nel 1988. Prima dell’incarico in Regione ha lavorato in società di consulenza internazionali e nel mondo dell’ICT con incarichi di crescente responsabilità, fino a diventare Direttore del mercato industriale in IBM per la divisione di Consulenza e System Integration.

Chiudi

Torna alla home