Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 15:30 a 16:30

Progetto Geoportale in Comune – Dal dato locale all’informazione nazionale a supporto delle politiche di governance del territorio [ ws.63 ]

Stand: Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare

Il D.lgs 27 Gennaio 2010, n° 32, recepisce la Direttiva Europea 2007/2/CE (Direttiva INSPIRE) che delinea la governance per la messa a punto e la gestione della “Infrastruttura Nazionale per l'Informazione Territoriale e per il Monitoraggio Ambientale”. Il Decreto assegna un ruolo centrale al Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, quale Autorità nazionale competente per l'attuazione, nonché quale Focal Point a livello internazionale e nazionale.

Il “Geoportale Nazionale” è pensato quale l’infrastruttura idonea alla raccolta, analisi, condivisione e utilizzazione delle informazioni tematiche territoriali e ambientali. Il Geoportale Nazionale opera nella direzione della  cooperazione tecnica e informativa tra i diversi livelli nazionali e locali. I dati condivisi costituiscono la base, sia per la “fotografia” dello stato dell’ambiente e del territorio, sia per le valutazioni che ogni singola amministrazione è chiamata a svolgere.

La condivisione delle informazioni ha il fine ultimo di potenziare e adottare strumenti di monitoraggio e decision making basati su un patrimonio informativo completo e aggiornato ad ogni livello.

Il progetto pilota “Geoportale In Comune” ha scopo di effettuare il censimento, la catalogazione e la condivisione dei dati territoriali dell’Area metropolitana di Roma Capitale, un territorio complesso in cui sono presenti 121 comuni e molti altri organismi che a vario titolo gestiscono dati territoriali.

Questo progetto rappresenta anche l’occasione di stimare il grado di standardizzazione dei vari dati, necessaria per l’integrazione degli stessi con il Geoportale Nazionale.

Il progetto mira a essere ripetuto in altre realtà comunali del territorio nazionale con l’obiettivo di instaurare un dialogo diretto tra tutti gli attori e i tecnici coinvolti nel processo di creazione, aggiornamento e condivisione dei dati territoriali e il Geoportale Nazionale. Alla base c’è la convinzione che il coinvolgimento dei comuni faciliterà la ricognizione del patrimonio informativo e, successivamente, una più efficace e organica gestione del territorio.


A cura di

Programma dei lavori

Relatori

Checcucci
Gaia Checcucci al convegno: "Progetto Geoportale in Comune – Dal dato locale all’informazione nazionale a supporto delle politiche di governance del territorio" - FORUM PA 2017
Gaia Checcucci Direttore della Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Biografia Vedi atti

Da Dicembre 2015 è Direttore Generale della Direzione Salvaguardia del Territorio e delle acque  ad oggi ancora in carica.

Dal 2009 al 2015 ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale dell'Autorità di bacino del fiume Arno occupandosi della gestione delle procedure e degli interventi in materia di mitigazione del rischio idrogeologico nel bacino dell’Arno e delle risorse idriche nel distretto idrografico “Appennino Settentrionale”.

Da anni esperta nella pianificazione, gestione e tutela del territorio e delle acque, gestione delle procedure e degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, per il ciclo idrico integrato e i servizi idrici e per il risanamento delle acque superficiali e sotterranee.

 

 

Chiudi

Conte
Alberto Conte al convegno: "Progetto Geoportale in Comune – Dal dato locale all’informazione nazionale a supporto delle politiche di governance del territorio" - FORUM PA 2017
Alberto Conte Responsabile Delegato all’attuazione del Progetto Geoportale in Comune per l’Area della Città Metropolitana di Roma - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Biografia Vedi atti

Collabora con l’Amministrazione Pubblica dal 2001. È stato Responsabile del Progetto “Portale Cartografico Nazionale” dal 2001 al 2003 e Coordinatore del Progetto Operativo Difesa Suolo (PODIS) per i sistemi informativi territoriali e cartografici dal 2005 al 2007. Nello stesso anno è nominato Responsabile Delegato per l’Attuazione dei Progetto “Portale Cartografico Nazionale – Sistema Cartografico Cooperante” e del Progetto “Piano Straordinario di Telerilevamento”, incarichi che riveste ancora a tutt’oggi.

Da anni attivo nel settore dei sistemi informativi territoriali è stato coinvolto nell’attuazione di numerose iniziative in materia ed ha rappresentato l’Amministrazione in numerosi tavoli tecnici a livello nazionale ed internazionale.

Esperto nella gestione di progetti finanziati con fondi nazionali e comunitari ha curato inoltre la realizzazione di iniziative in regime di contabilità speciale.

Madrelingua Inglese è stato lecturer in numerosi convegni, seminari, corsi, workshop in Italia e all’estero nonché docente in diversi corsi universitari.

 

Chiudi

Torna alla home