Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 10:00 a 11:00

Economia circolare e il ruolo della pubblica amministrazione [ ws.59 ]

Stand: Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare

Progredire verso un’economia circolare costituisce oramai l’obiettivo strategico da perseguire per la realizzazione di uno sviluppo sostenibile. Un ruolo cruciale nell’agenda del nuovo sviluppo è svolto dalla Pubblica Amministrazione, che gioca un ruolo di primo piano nell’adozione di atti autoritativi, di autorizzazione e pianificazione, nonché di regolazione del mercato.


A cura di

Programma dei lavori

Relatori

Gaudiello
Ilde Gaudiello Dirigente della Divisione III - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione generale per i rifiuti e l’Inquinamento
Sagnotti
Giulia Sagnotti: "«Il pacchetto rifiuti»" - FORUM PA 2017
Giulia Sagnotti Unità assistenza tecnica Sogesid - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Vedi atti
Fricano
Federica Fricano: "L’economia circolare e l’uso efficiente delle risorse nel contesto internazionale" - FORUM PA 2017
Federica Fricano Dirigente Div. IV - DG per lo Sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione Europea e gli organismi internazionali - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Biografia Vedi atti

Laurea in Geologia e Master in Scienze Ambientali, da più di vent’anni lavora per il Ministero dell'Ambiente, della Terra e del Mare nel settore europeo ed internazionale.

Durante la Presidenza italiana dell'Unione Europea del 2003 è stata responsabile, in stretta collaborazione con la Rappresentanza permanente italiana all'UE, del coordinamento e del monitoraggio delle attività della Commissione europea, del Consiglio europeo e del Parlamento europeo nel settore ambientale. Nel 2014 è stata il Focal Point del Ministero dell'Ambiente per l'organizzazione e il coordinamento delle attività durante la Presidenza italiana dell’UE.

Le sue funzioni vanno dal supporto al Ministro per la partecipazione al Comitato interministeriale per gli affari europei (CIAE) e per la partecipazione al Consiglio dell'Unione europea dei Ministri dell'ambiente, all’impulso e monitoraggio delle attività di recepimento ed esecuzione della normativa europea e internazionale effettuata dalle Direzioni generali competenti per materia, in raccordo con gli Uffici di diretta collaborazione del Ministro.

Attualmente è Direttore della Divisione che si occupa degli Affari europei presso il Ministero dell'Ambiente, della Terra e del Mare – Direzione sviluppo sostenibile ed è attualmente responsabile anche del Negoziato Internazionale sul Clima.

Chiudi

Dell’Anno
Benedetta Dell'Anno: "Il pacchetto europeo sull’economia circolare per un uso più efficiente delle risorse" - FORUM PA 2017
Benedetta Dell’Anno Unità assistenza tecnica Sogesid - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea Biografia Vedi atti

Laurea presso la LUISS Guido Carli di Roma, Facoltà di Scienze Politiche, Affari Internazionali e Europei (tesi in Politica Economica Internazionale) e Master in Università La Sapienza di Roma, Facoltà di Ingegneria - Dipartimento di Ingegneria chimica e materie prime. Collabora con il Ministero dell’Ambiente nel settore europeo ed internazionale dal 2001.

Incarico attuale: Senior Policy Advisor - Assistenza Tecnica Sogesid s.p.a. presso il Ministero dell'Ambiente Territorio e Mare - DG Sviluppo Sostenibile - Divisione IV Affari Europei. Principali responsabilità: assistenza tecnica al Ministero dell'ambiente DG SVI-4 in diversi gruppi di coordinamento e task force dell'UE [Gruppo di lavoro del Consiglio dell'UE (pacchetto europeo economia circolare – esclusa revisione legislazione rifiuti); Gruppo informale della Commissione europea (DG ENV) sull'economia circolare e l'efficienza delle risorse; già membro del Gruppo consultivo della Commissione europea (DG ENV) per l'attuazione del piano d'azione per le tecnologie per l'ambiente (ETAP) e del piano d'azione per l'ecoinnovazione (EcoAP).

Speaker e panelist per l’Alleanza G7 per le risorse, moderatore e relatore in numerosi incontri nazionali, europei e internazionali sull'efficienza delle risorse e sull'economia circolare. Membro del comitato tecnico-scientifico della fiera ECOMONDO (dal 2016 ad oggi).

Chiudi

Farì
Andrea Farì: "Economia Circolare ed il ruola della PA" - FORUM PA 2017
Andrea Farì Docente di diritto dell’ambiente - Università di Roma Tre Biografia Vedi atti

Docente di diritto dell’ambiente presso l’Università di Roma Tre e l’Università LUMSA di Roma, Partner dello Studio legale Ambientalex. Già vice capo vicario dell’ufficio legislativo del MATTM, già consigliere giuridico del Ministro dell’Ambiente. E’ ricercatore di diritto amministrativo all’Università di Roma Tre e consulente della Commissione bicamerale d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati del Parlamento italiano.

 

Chiudi

Torna alla home