Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 14:30 a 15:30

La replicabilità delle buone pratiche in campo ambientale: le azioni del Ministero dell’Ambiente [ ws.57 ]

Stand: Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare

Le Regioni si trovano sempre più spesso ad affrontare sfide ambientali e climatiche di natura complessa, che necessitano di mettere in pratica opzioni strategiche che implicano la conoscenza di strumenti innovativi e di soluzioni tecniche efficaci al fine di garantire la completa integrazione ambientale delle azioni sul territorio. In tale ottica, il Ministero dell’Ambiente ha avviato un percorso di trasferimento e replicabilità di buone pratiche ambientali nelle regioni meno sviluppate. Tale percorso, finanziato nell’ambito del progetto “Rafforzamento delle Autorità Ambientali” - Programma di Azione e Coesione Complementare al PON GAT FESR 2007-2013 - ha consentito di fornire un supporto specialistico alla Regione Calabria e alla Regione Sicilia per la replicabilità di buone pratiche individuate sulla base dei fabbisogni regionali rilevati nei POR 2014-2020.

 

La Piattaforma delle Conoscenze è lo strumento principale del Ministero dell’Ambiente per la capitalizzazione dei risultati dei progetti, finanziati con fondi europei, che hanno sperimentato con successo soluzioni, tecniche, metodi ed approcci in materia di ambiente e clima ed hanno contribuito a migliorare la base delle conoscenze, nonché favorito l’attuazione e lo sviluppo delle politiche e della legislazione dell’Unione europea. La Piattaforma è un sito web dinamico rivolto a tutti quei soggetti pubblici e privati che programmano investimenti in campo ambientale, offrendo metodi, tecniche e modelli già sperimentati a livello locale e potenzialmente replicabili (www.pdc.minambiente.it).


A cura di

Programma dei lavori

Relatori

Betti
Stefania Betti al convegno: "La replicabilità delle buone pratiche in campo ambientale: le azioni del Ministero dell'Ambiente" - FORUM PA 2017
Stefania Betti Punto di contatto nazionale LIFE-Ministero dell'Ambiente - DG SVI - Sogesid Biografia Vedi atti

Laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Perugia, specializzata in diritto ambientale all’Alma Mater Studiorum di Bologna. A partire dal 1998 opera presso il Ministero dell’Ambiente e si occupa di Programmazione comunitaria sui Fondi Strutturali, Politica di Coesione e Programmi a gestione diretta della Commissione europea. Dal 2014 è Punto di Contatto Nazionale del Programma LIFE. Dal 2015 è responsabile del gruppo di AT Sogesid, presso il Ministero dell’Ambiente – DG SVI, per la Politica di coesione, fondi strutturali, progettazione e programmazione, e programmi a diretta gestione della Commissione europea.

E’ ideatrice e responsabile della Piattaforma delle Conoscenze del Ministero dell’Ambiente.

Curatrice ed autrice di diverse pubblicazioni nelle materie di competenza a fini divulgativi.

Chiudi

Aramini
Giovanni Aramini al convegno: "La replicabilità delle buone pratiche in campo ambientale: le azioni del Ministero dell'Ambiente" - FORUM PA 2017
Giovanni Aramini Dirigente - Regione Calabria Biografia Vedi atti

Dirigente della Regione Calabria presso il Dipartimento n.11 “Ambiente e Territorio” , con incarico al Settore 5 “Parchi ed Aree Naturali”. Inizia la sua carriera professionale nella PA come funzionario della Regione Calabria svolgendo incarichi presso l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e per i Servizi in Agricoltura - ARSSA, nel frattempo si specializza in pedologia e si abilita nell’esercizio della professione di Agronomo. E’ stato dirigente al settore “Sviluppo Rurale” ed ha svolto diversi incarichi presso il Ministero dell’Ambiente e il Ministero delle Politiche Agricole e forestali

Chiudi

De Capua
Enrico De Capua: "Azioni urgenti di salvaguardia degli anfibi e rettili della gravina di Matera"
Enrico De Capua Direttore del Parco della Murgia Materana - Parco Murgia Materana - Provincia di Matera Biografia Vedi atti

Dirigente della Provincia di Matera e Direttore del Parco della Murgia Materana, si è laureato in Scienze Forestali presso l’Università degli Studi di Firenze ed è abilitato alla professione di Dottore Forestale. Dal 2004 è Dirigente della Provincia di Matera e dal 2011 ricopre il ruolo di direttore del Parco della Murgia Materana. Ha svolto e svolge diversi incarichi sia come docente che progettista esperto di tematiche relative alla conservazioni degli habitat e della natura. Si è occupato della redazione di progetti europei finanziati dal programma LIFE quali: LIFE ARUPA (LIFE 08 NAT/IT/000372) e LIFE PROVIDUNE (LIFE07 NAT/IT/000519), per i quali è stato anche il project manager.

 

Chiudi

Torna alla home