Torna a Eventi FPA

Programma congressuale - in continuo aggiornamento

Torna alla home

  da 10:30 a 11:15

Realizzare ecosistemi sostenibili di servizi digitali nella PA [ ws.46 ]

Stand: Servizi Digitali - G - Sala Sielte

Nella pubblica amministrazione diviene sempre più importante realizzare servizi al cittadino semplici anche in collaborazione con le imprese, individuando nuovi modelli di business che consentano la sostenibilità, nel tempo, delle piattaforme realizzate.
L'evento, attraverso alcuni esempi, ha l'obiettivo di far conoscere, a partire da SPID, nuovi possibili modelli  di  implementazione  di servizi che possano, da un lato realizzare un'efficienza della pubblica amministrazione (standardizzazione dei processi ) e dall'altro migliorare la qualità della vita dei cittadini anche attraverso una sempre più stretta interazione pubblico-privato. 

A cura di

Programma dei lavori

Modera

Rosa
Salvo Rosa Direttore ICT - Sielte

Intervengono

D'Amico
Davide D'Amico Dirigente Ufficio VI (Formazione del personale scolastico, formazione dei dirigenti scolastici e accreditamento enti) - Direzione Generale per il personale scolastico - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Biografia

È' dirigente di seconda fascia del Miur dal 2013 a seguito di concorso pubblico e dal 2014 è il capo dell'ufficio “formazione del personale scolastico, formazione dei dirigenti scolastici e accreditamento enti” presso la Direzione Generale per il personale scolastico. Si è laureato in Ingegneria elettronica presso l’Università di “Tor Vergata” nel 1999 dove ha conseguito nel 2003 anche il titolo di Dottore di ricerca e nel 2005 un Master di secondo livello in Ingegneria per le pubbliche amministrazioni.  Dal 2001 entra alla Presidenza del Consiglio dei Ministri  come vincitore di concorso pubblico,e viene assegnato al Dipartimento della Funzione pubblica. Si occupa da subito di temi legati all’ICT ed in particolare a quelli di e-government. Ha avuto modo di approfondire  aspetti legati all’impatto delle nuove tecnologie sulle amministrazioni pubbliche, alle metodologie di project management, ai metodi per la reingegnerizzazione dei processi, ai sistemi di gestione della conoscenza e a strumenti di supporto decisionale. E' stato coordinatore di numerosi progetti ICT, e  per tre anni consecutivi, professore a contratto presso l’ Università di Roma Tor Vergata del corso di “architetture dei calcolatori” e del corso di “progettazione e gestione siti web”.  Consigliere dell'Avvocatura dello Stato per 4 anni, sui temi dell'ICT, ha contribuito anche  alla pianificazione strategica. E' stato  responsabile tecnico del progetto “PERLA PA” (www.perlapa.gov.it) per l’integrazione di tutti gli adempimenti di responsabilità del Dipartimento della Funzione Pubblica e che coinvolge oltre 20.000 amministrazioni pubbliche. Tra gli obiettivi del progetto sia quello di semplificare l’infrastruttura tecnologica e gli aspetti organizzativi legati alle banche dati interne, sia la realizzazione di un unico sistema di Business Intelligence indirizzato al vertice politico/amministrativo in modo da supportare le scelte politiche sulla base di una conoscenza, il più possibile oggettiva ,dei dati e delle informazioni. E' un attento osservatore e studioso di temi innovativi come l'OPEN DATA e il CLOUD Computing, ed ha coordinato la stesura delle linee guida sui siti web della PA edizione 2010 e 2011. Ha elaborato la teoria sulla trasparenza centralizzata e distribuita nelle pubbliche amministrazioni. E' stato l'autore della Bussola della Trasparenza dei siti web delle PA (www.magellanopa.it/bussola) .

Chiudi

Torna alla home