Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 14:30 a 16:20

Aiuti di Stato La facilitazione dei rapporti tra enti concedenti aiuti e imprese aventi diritto [ ws.40 ]

Stand: Presidenza del Consiglio dei Ministri - A - Sala interna

La normativa comunitaria sugli aiuti di Stato (adS) ha tra i suoi principali obiettivi quello di stimolare lo sviluppo delle Piccole Medie Imprese e di creare uguali condizioni di crescita fra le PMI e le grandi imprese. 

L’accesso ad un finanziamento adeguato e il rispetto delle relative regole, tra i problemi principali delle PMI, può essere facilitato anche mediante la semplificazione e attuazione di corrette regole sugli adS.

Il DPE organizza, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione, una Tavola rotonda, per fornire agli enti concedenti aiuti, al sistema delle imprese e, a tutti i soggetti interessati, informazioni utili per gestire in maniera consapevole e congiunta progetti tesi a conseguire obiettivi di crescita e di competitività del Paese. Nell’ambito del dibattitto si affronteranno alcune tematiche principali della modernizzazione degli adS e del Common Understanding - apposito Accordo sottoscritto dall’Italia e CE, per garantire un migliore coordinamento a tutti i livelli di governo e mantenere un costante dialogo con le Istituzioni europee - verrà, inoltre, presentato a cura del MISE, il Registro nazionale degli adS, strumento strategico per il corretto e trasparente impiego delle risorse pubbliche. All’iniziativa parteciperanno rappresentanti delle reti europee delle imprese, European Enterprise Network, con i quali si avvierà un confronto utile sulle reali problematiche delle imprese che ostacolano lo sviluppo.

L’EIPA, esporrà lo stato delle iniziative faro “Unione dell’innovazione” e “Unione per l’Energia” atte a migliorare le condizioni generali e l’accesso ai finanziamenti per la ricerca,  a cui la politica sugli adS può dare impulso attivo a progetti con tecnologie innovative, efficienti e verdi.


A cura di

Programma dei lavori

Saluti di benvenuto ed introduzione ai lavori

Vecchietti
Valerio Vecchietti Direttore dell’Ufficio per il coordinamento in materia di aiuti di Stato - P.C.M. - Dipartimento per le politiche europee Biografia

Valerio Vecchietti, responsabile del Servizio per gli aiuti di Stato e la concorrenza, presso il Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio italiano.

Con funzioni che riguardano, sia la fase di formazione della normativa europea, garantita mediante un regolare coordinamento delle amministrazioni centrali e regionali e la consultazione delle parti economiche e sociali, sia la fase di applicazione della normativa e dei principi europei nelle materie di competenza. Delegato a seguire il processo di modernizzazione degli aiuti di Stato, nonché Rappresentante nazionale per la modernizzazione degli aiuti di Stato. L'incarico ha riguardato anche la partecipazione al High Level Group costituito dalla Commissione europea in proposito.

Abilitato all'esercizio della professione di avvocato dal 1991;esperto nel settore degli aiuti pubblici ha seguito diversi corsi specialistici in materia di aiuti di Stato e su Le regole del processo decisionale nelle istituzioni comunitarie conseguiti presso l’European Institution of Public Administration a Maastricht; ha partecipato per l’Italia al 5^ Forum internazionale sugli aiuti di Stato.

Chiudi

Intervengono

Pomilla
Dalla BDA al Registro Nazionale degli Aiuti di Stato
Angelo Maria Pomilla Dirigente Divisione III - DG per gli Incentivi alle imprese - Ministero Sviluppo Economico Biografia

Angelo Maria POMILLA è nato a Corleone (PA) il 13 febbraio del 1953. Nel 1978 consegue a Palermo la laurea in ingegneria meccanica. Dal 1980 al 2006 in varie PP AA si occupa di incentivi industriali e di informatizzazione delle connesse procedure. Dal 2007 al 2010 è componente UVER. Dal maggio 2010 è responsabile di vari incarichi come dirigente del MiSE. Attualmente dirige la Divisione VII - Interventi per ricerca e sviluppo della DG per gli incentivi alle imprese del MiSE con competenze in materia di agevolazioni finanziarie in favore dei progetti di ricerca e sviluppo a valere sulla legge n. 46/82 e sul Fondo per la crescita sostenibile

Chiudi

Pagliarini
Il Registro Nazionale degli Aiuti: il modello di funzionamento
Fabio Pagliarini Responsabile PA Digitale - Invitalia Biografia

Fabio Pagliarini riveste il ruolo di responsabile PA Digitale della Business Unit Programmazione Comunitaria di Invitalia. Si occupa di progetti ICT per il Ministero dello Sviluppo Economico, in particolare sistemi informativi per la gestione dei Programmi Comunitari e per la gestione degli incentivi alle imprese. Dal 2011 al 2016 è stato responsabile dello sviluppo della strumentazione informatica presso il Ministero dello Sviluppo economico, a supporto della gestione dei Programmi Comunitari POI Energia e PON Ricerca e Competitività, compreso lo sviluppo di sistemi per la gestione dei bandi per gli incentivi alle imprese e per il finanziamento di progetti della PA. In particolare si è occupato e si occupa, per i profili di competenza, della implementazione e gestione del Registro Nazionale Aiuti di Stato.

Chiudi

Riccardi
Aiuti di Stato per imprese: opportunità e sfide
Stefano Riccardi Esperto aiuti di Stato per le Imprese - Fondi ESI e Assistenza tecnica - Lazio Innova
Turchetti
Le iniziative faro dell'UE: Unione dell'innovazione ed Unione per l'Energia
Cristiana Turchetti Capo Unità - Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione EIPA Biografia

Capo unità, Istituto Europeo di Publlica Amministrazione (EIPA) a  Maastricht e  Direttore dell’ ufficio EIPA di Barcellona.  Specializzata nelle  politiche  di coesione, riforme strutturali, sistemi di valutazione e monitoraggio dei programmi operativi e open innovation. Responsabile dei progetti EIPA di assistenza tecnica e formazione, destinati ai paesi Membri e Commissone  per l’ aumento delle competenze amministrative nella gestione dei finanziamenti europei (strutturali e diretti), strategic management, impact assesment e public sector innovation. Ha conseguito Master di II livello in  cooperazione tecnica e certificazione - Prince 2 practitioner. PHD in Public Management and Governance (London School of Economics).

Chiudi

Dibattito

Torna alla home