Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 14:30 a 17:30

INNOVAZIONE SOCIALE E COMUNI: dalle sperimentazioni alle politiche [ co.83 ]

evento promosso in collaborazione con ANG, ANCI e RENA

Mettere in connessione soggetti sociali storicamente distanti facendoli collaborare, creando ponti tra istituzioni, imprese, terzo settore, comunità di pratiche, per rendere solidi e non estemporanei gli interventi sui territori, in diversi ambiti: alcuni comuni lo stanno già facendo.

La ricerca “L’innovazione sociale e i comuni: istruzioni per l’uso”, promossa dall'Agenzia Nazionale Giovani e Fondazione IFEL-ANCI e curata dall'area studi e ricerche di ANCI - Cittalia, racconta come sta avvenendo questa trasformazione nel Paese, a livello locale, e ne mappa i protagonisti.

L’incontro, voluto da RENA e ANCI, vuole essere l’occasione per la presentazione e la discussione degli esiti della ricerca con amministratori e city makers. L’obiettivo è quello di integrare il quadro presentato dalla ricerca attraverso il racconto di nuovi casi, riconducibili ai bisogni, e configurabili come "assemblaggi" multistakeholder: nuove configurazioni sociali, economiche e culturali, in grado di sostituire o integrare quelle che non funzionano più. Si lavorerà in tavoli di confronto per immaginare le modalità con le quali si passa dalle esperienze, spesso isolate e sperimentali, alle politiche territoriali.

Per ascoltare la registrazione completa dell'evento cliccare qui

Programma dei lavori

14.30 - 15.30

Plenaria introduttiva

D'Arrigo
Giacomo D'Arrigo Direttore Generale - Agenzia Nazionale per i Giovani
Di Pietro
Linda Di Pietro Presidente - Rena Biografia

Linda Di Pietro (1978)
Imprenditrice, operatrice culturale, mamma.
E’ amministratore unico di Indisciplinarte SRL, società che si occupa di progettazione culturale e sviluppo territoriale, e coordina la programmazione e i servizi del CAOS Centro per le Arti nato dalla riconversione dell’Opificio Siri, a Terni (www.caos.museum) dove ha recentemente avviato il progetto Hostello delle Idee, vincitore del bando Unipolis Culturability 2016.
Dirige il Festival internazionale della creazione contemporanea di Terni (www.ternifestival.it) e ha collaborato negli anni con Andres Neumann International, Fondazione Fitzcarraldo, Scuola Holden, Festival dei due Mondi di Spoleto e Perugia 2019 candidata ECoC.
Visiting fellow alla School of The Arts Institute di Chicago è nel board of advisors di IETM (www.ietm.org)dal 2015.
Dal Gennaio 2017 è Presidente di Rena, associazione civica indipendente che mobilita le comunità del cambiamento (www.progetto-rena.it)

Chiudi

Testa
Paolo Testa Capo Area Studi e Ricerche e - Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Smart City dell’Anci Biografia

Genovese, Capo Area Studi e Ricerche dell’ANCI e Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Smart City dell’Anci. Laurea in scienze politiche e master in innovazione nelle pubbliche amministrazioni. Da più di vent’anni si occupa delle politiche nazionali di supporto all’innovazione amministrativa e al cambiamento nelle città, all’inizio in consulenza, poi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ora all’ANCI.

Chiudi

Gramigna
Annalisa Gramigna: " INNOVAZIONE SOCIALE E COMUNI: dalle sperimentazioni alle politiche" - FORUM PA 2017
Annalisa Gramigna Ricercatrice - IFEL - Fondazione Anci per la Finanza e l’Economia Locale Biografia Vedi atti

Collabora da anni con le amministrazioni pubbliche (nazionali e locali) a supporto di progetti e politiche di cambiamento e innovazione organizzativo attraverso ricerca, formazione, progettazione, valutazione.

Comunicazione pubblica, qualità dei servizi, partecipazione, welfare e servizi sociali, sono alcuni degli ambiti tematici nei quali si è sviluppata la sua esperienza.

Per IFEL segue lo sviluppo di attività progettuali e di ricerca oltre a dare supporto all’organizzazione della comunicazione interna.

Chiudi

15.30 - 16.30

Tavoli di lavoro

Si lavorerà su tavoli 5 tavoli paralleli, che corrispondono anche a 5 bisogni analizzati nella ricerca: mangiare, abitare, lavorare, muoversi e partecipare. L’obiettivo è quello di integrare il quadro presentato dalla ricerca attraverso il racconto di nuovi casi, riconducibili ai bisogni, e configurabili come ‘’assemblaggi’’ multistakeholder: nuove configurazioni sociali, economiche e culturali, in grado di sostituire o integrare quelle che non funzionano più.

Piersanti
Valentina Piersanti Ricercatrice - ANCI Biografia

Sociologa e facilitatrice, si sta occupando per conto di ANCI e FORUM PA delle attività di ricerca e animazione dell'Osservatorio Nazionale Smart City del quale cura in particolare la gestione del rapporto con le città, l'analisi delle best practice in ambitoo programmazione strategica delle città italiane e europee, la definizione di strumenti per il trasferimento e il confronto tra diversi contesti urbani. Svolge dal 2004 attività di consulenza e formazione sulle metodologie partecipative, le tecniche per la creatività e l’apprendimento per promuovere l’innovazione e lo sviluppo locale. Dal 2001 al 2007 ha lavorato come ricercatrice nel settore innovazione della Fondazione Censis, occupandosi prevalentemente di analizzare i processi innovativi nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese e nelle economie locali. Dal 2008 al 2009 è stata responsabile dell’ufficio progetti dell’Unioncamere Sicilia. E' attualmente consulente di Associazione Nuovo Welfare e Amministratore Unico di Artea Studio Srl, un’azienda che lavora prevalentemente con, e per, organizzazioni del terzo settore, aziende ed enti locali come “consulente di processo” in iniziative di innovazione sociale. Nelle diverse funzioni ricoperte nelle due organizzazioni si occupa prevalentemente delle attività legate alla facilitazione, applica le metodologie partecipative a processi di pianificazione e progettazione, alla comunicazione, alla negoziazione e allo sviluppo di strategie operative.  Tra le organizzazioni con cui ha collaborato: Ass. Sport Link, Forum PA, Istituto Mides, CNR, S3.Studium, Aira srl, Spazio Lavoro, FISH, Italia Lavoro, Parco Scientifico e Tecnologico di Tor Vergata, Provincia di Roma, Comune di Roma, INEA.

Chiudi

Sintesi dei Tavoli di lavoro

(16:30 - 17:30)

Si presentano e si dibattono i lavori di proposta dei diversi tavoli

17.30

Conclusioni: il punto di vista dei comuni

Barbiero
Fabrizio Barbiero Direzione Lavoro, Sviluppo, Fondi Europei e Smart City - Città di Torino
Scopelliti
Lucia Scopelliti Responsabile Unità Progettazione Economica, Direzione Economia Urbana e Lavoro - Comune di Milano Biografia

Lucia Scopelliti è responsabile del Servizio Smart City presso la Direzione Centrale Politiche del Lavoro, Sviluppo Economico e Università del Comune di Milano.  
Si è laureata con lode in Economia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.
Ha proseguito la sua formazione nel 2012 con il master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni presso l'Università Cattolica di Milano e con il Corso di perfezionamento in Management delle Smart Cities presso il Politecnico di Torino.
Dopo un'esperienza a Parigi nell'OCSE presso il Directorate for Employment, Labour and Social Affairs e una a Roma alla FAO come consulente, lavora per il Comune di Milano dal 2009 ed ha maturato esperienza nei settori delle politiche sociali, della social innovation, delle forme di sostegno innovative per lo sviluppo economico e il mercato del lavoro e della sharing economy.
E' autrice di pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e attualmente docente al master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni presso l'Università Cattolica di Milano.

Chiudi

Torna alla home