Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

L’informazione statistica ufficiale a supporto delle politiche di sviluppo sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals) [ co.80 ]

Sala: Sala 13

L’ Agenda 2030 delle Nazioni Unite definisce 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, i Sustainable Development Goals e rappresenta un piano ambizioso per eliminare la povertà e proseguire nello sviluppo economico e sociale che assicuri il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente, senza compromettere la possibilità di soddisfare quelli delle generazioni future, promuovendo il benessere delle persone, un’equa distribuzione dei benefici dello sviluppo e la protezione dell’ambiente su scala globale.

Il quadro globale degli indicatori identificato a livello internazionale dalla Commissione Statistica delle Nazioni Unite rappresenta un importante riferimento per la misurazione a livello globale degli SDGs e lo strumento di monitoraggio e valutazione dei progressi verso gli obiettivi dell’Agenda 2030. La lista di oltre duecento indicatori globali è un importante passo per l’attuazione dell’Agenda 2030 con adeguamenti periodici per assicurare che gli indicatori soddisfino pienamente il livello di ambizione e la predisposizione dei necessari metadati.

L’evento è l’occasione per riflettere e discutere della Road map per la misurazione statistica degli SDGs, dell’importanza del processo di identificazione degli indicatori e di selezione delle metodologie e delle fonti più adeguate. Si tratta di un lavoro che costituisce una sfida ed un’opportunità per il Sistema Statistico nazionale (Sistan) e che richiede una governance all’altezza delle aspettative e la promozione di sinergie inter-istituzionali, dentro e fuori i confini del Sistan, utili alla definizione e implementazione degli indicatori per il monitoraggio degli obiettivi.


In collaborazione con

Programma dei lavori

Chairperson

Monducci
Roberto Monducci Direttore dipartimento per la produzione statistica - ISTAT Biografia

Roberto Monducci, nato a Roma nel 1955, laureato in Economia e Commercio. Attualmente è direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell’Istituto nazionale di statistica (Istat),  struttura che progetta e produce il complesso dell’informazione statistica ufficiale prodotta dall’istituto, con riferimento a individui e famiglie, economia, ambiente e territorio, previsioni economiche, analisi strutturali e congiunturali.

E’ autore di numerose pubblicazioni di analisi economica, con particolare riferimento alla competitività del sistema produttivo e all’internazionalizzazione delle imprese, e coordinatore di progetti di ricerca e pubblicazioni istituzionali prevalentemente orientati all’analisi microeconomica della struttura produttiva.

Chiudi

Interventi sul tema

La misurazione statistica degli SDGs: sviluppi nel Sistema statistico globale e una sfida ed un'opportunità per il Sistema statistico nazionale

Gandolfo
Marina Gandolfo Direzione centrale per la pianificazione strategica, l'indirizzo del Sistema statistico nazionale, le relazioni istituzionali e gli affari internazionali - Istat Biografia

Laureata in economia con un Master in studi europei e relazioni internazionali. Dirigente responsabile del Servizio Affari Internazionali. Svolge la sua attività in particolare nel campo delle relazioni internazionali con le istituzioni europee e gli organismi internazionali, della cooperazione tecnica per il rafforzamento della capacità statistica e dei progetti di ricerca internazionali.

Chiudi

Ferruzza
Angela Ferruzza: "La misurazione statistica degli SDGs: sviluppi nel sistema statistico globale e una sfida ed un'opportunità per il sistema statistico nazionale" - FORUM PA 2017
Angela Ferruzza Direzione Centrale Per Le Statistiche Ambientali e Territoriali - Istat Biografia Vedi atti

Angela Ferruzza, laureata in Scienze statistiche, lavora all’Istat dal 1986. Attualmente è referente del progetto relativo allo Sviluppo ed all’analisi degli indicatori per il monitoraggio degli SDGs e del progetto relativo allo Sviluppo degli indicatori per misurare i Cambiamenti climatici e gli Eventi estremi ed i Disastri, nell’ambito del Dipartimento per la produzione statistica dell’Istituto nazionale di statistica.

Le aree di maggior interesse speculativo e applicativo sono relative a statistica ambientale, statistica sociale, Cambiamenti climatici, Sviluppo sostenibile. E’ autrice di pubblicazioni e partecipa alle attività di numerosi comitati tecnico-scientifici,  nazionali ed internazionali.

Chiudi

Il ruolo delle Organizzazioni Internazionali nel monitoraggio dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile 2030

Gennari
Pietro Gennari: "Il ruolo delle organizzazoni internazionali nel monitoraggio degli SDG" - FORUM PA 2017
Pietro Gennari Chief Statistician - Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) Biografia Vedi atti

Capo del Sistema Statistico dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), coordina lo sviluppo e l’implementazione del programma statistico della FAO, promuove l’adozione di standard statistici internazionali e certifica la qualità dei dati pubblicati e dei processi produttivi associati.

E’ inoltre l’attuale Presidente del Comitato dei Capi degli Uffici Statistici del sistema delle Nazioni Unite (CCS-UN), il co-Presidente del Comitato per il Coordinamento delle Attività Statistiche (CCSA), e il Presidente del Comitato sulle Statistiche Agricole dell’Istituto Statistico Internazionale (ISI).

Il Dott. Gennari ha 30 anni di esperienza professionale nei principali settori delle statistiche ufficiali e nella gestione di programmi statistici, a livello sia nazionale sia internazionale.  Prima di entrare a far parte della FAO, ha prestato servizio presso varie Istitutuzioni, tra cui l’Istituto nazionale di statistica (Istat) e la Commissione Economica Regionale delle Nazioni Unite per l’Asia e il Pacifico (ESCAP). 

Chiudi

Attuare l’Agenda 2030 in Italia: informazione statistica e collaborazione istituzionale nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

Brunelli
Giovanni Brunelli: "Attuare l'Agenda 2030 in Italia: informazione statistica e collaborazione istituzionale nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile" - FORUM PA 2017
Giovanni Brunelli Dirigente della Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione Europea e gli organismi internazionali - Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Biografia Vedi atti

Giovanni Brunelli è dirigente del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), presso la Direzione Generale che si occupa di sviluppo sostenibile. Ha partecipato alle ultime fasi negoziali per l’adozione dell’Agenda 2030 e coordina, per il MATTM, la Strategia Nazionale di Sviluppo Sostenibile.

Chiudi

Lo sviluppo sostenibile e le città

Vitali
Walter Vitali: "L'Agenda per lo sviluppo urbano sostenibile" - FORUM PA 2017
Walter Vitali Direttore di [email protected] Biografia Vedi atti

Laureato in Filosofia all’Università di Bologna, dal 1980 al 1999 è stato amministratore nel Comune di Bologna e Sindaco dal 1993. E' stato Presidente di Eurocities dal 1995 al 1997. Dal 1999 al 2001 è stato responsabile nazionale autonomie locali dei Democratici di Sinistra e componente della segreteria nazionale. Dal 2001 al 2013 è stato senatore prima DS e poi PD. Nella legislatura 2008 – 2013 ha contribuito a promuovere l’Intergruppo parlamentare per l’Agenda urbana dal quale è nata la proposta, poi tradotta in legge nel 2012, di istituire il Comitato interministeriale per le politiche urbane (Cipu). Ha anche collaborato alla norma che ha istituito le città metropolitane. E' stato tra i promotori del Centro di documentazione, ricerca e proposta sulle città Laboratorio Urbano (2011 – 2015) ed ha curato Un’Agenda per le città, Il Mulino, 2014. Dal 15 dicembre 2014 è Direttore esecutivo di [email protected], il Centro nazionale di studi per le politiche urbane con sede a Bologna che associa 13 Università oltre alla Società italiana degli urbanisti (Siu).

Chiudi

Conclusioni

Monducci
Roberto Monducci Direttore dipartimento per la produzione statistica - ISTAT Biografia

Roberto Monducci, nato a Roma nel 1955, laureato in Economia e Commercio. Attualmente è direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell’Istituto nazionale di statistica (Istat),  struttura che progetta e produce il complesso dell’informazione statistica ufficiale prodotta dall’istituto, con riferimento a individui e famiglie, economia, ambiente e territorio, previsioni economiche, analisi strutturali e congiunturali.

E’ autore di numerose pubblicazioni di analisi economica, con particolare riferimento alla competitività del sistema produttivo e all’internazionalizzazione delle imprese, e coordinatore di progetti di ricerca e pubblicazioni istituzionali prevalentemente orientati all’analisi microeconomica della struttura produttiva.

Chiudi

Torna alla home