Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione [ co.78 ]

Sala: Sala 4

L’implementazione è il momento della  verità di una politica.
Approvate le norme, si apre la fase più delicata, quella dell’attuazione.

Il convegno è l’occasione per fare il punto con i diversi attori su:

  • la nuova conferenza di servizi,  le best practices  e  il ruolo della presidenza del Consiglio;
  • la nuova modulistica standardizzata,  una “PA che chiede una volta sola” (concentrazione dei regimi, SCIA unica e il ruolo degli sportelli unici);
  • le attività di sostegno e nell’ambito del PON GOVERNANCE (Progetti Delivery Unit e Supporto all’operatività della riforma nei territori);
  • Il ruolo delle piattaforme telematiche

Tra i 17 Sustainable Development Goals - strettamente correlati l'uno con l'altro - il focus, in questo evento, sarà sull'obiettivo 16 "Pace, giustizia e istituzioni solide".

Programma dei lavori

Chairperson

Paparo
Silvia Paparo al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Silvia Paparo Direttore Generale dell'Ufficio per la Semplificazione amministrativa - Dipartimento per la Funzione Pubblica Biografia Vedi atti

 

Laureata in scienze politiche presso l'Università degli Studi di Teramo, votazione 110 e lode. Dal 2008 è Direttore dell’Ufficio per l’attività normativa ed amministrativa di semplificazione delle norme e delle procedure del Dipartimento della funzione pubblica, confermata nel 2011 nell’incarico di livello dirigenziale di livello generale di Direttore dell’Ufficio per la Semplificazione Amministrativa con l’inquadramento nei ruoli dei Consiglieri della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2006 e 2007,  dirigente di seconda fascia nei ruoli dell'amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, è stata Vice Capo di Gabinetto del Ministro per le riforme e le innovazioni nella Pa e componente del Comitato scientifico dell’Unità per la semplificazione e per il miglioramento della qualità della regolazione.

Dal 1994 lavora sui temi della semplificazione e dell’innovazione nei servizi dei cittadini: responsabile progetto finalizzato “Semplifichiamo” dedicato all’attuazione dell’autocertificazione, consulente del Ministro per la funzione pubblica (1996-2000), componente del comitato scientifico del Formez (1997-2006),dirigente del “Nucleo per la semplificazione delle norme e delle procedure” (2001-2006). 

Chiudi

Interventi sul tema

Conferenza di servizi: il ruolo della PCM

Notarmuzi
Carlo Notarmuzi al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Carlo Notarmuzi Ufficio per la concertazione amministrativa e il monitoraggio Biografia Vedi atti

Carlo Notarmuzi (1961) si è laureato in Giurisprudenza a Roma (La Sapienza) nel 1984. 

Ha iniziato la sua attività nella pubblica amministrazione nel 1988 quale vincitore del concorso per consigliere di prefettura ed ha lavorato presso l'Ufficio di gabinetto del Prefetto di Roma; è stato segretario particolare del Ministro della funzione pubblica (1993). Nel 2001 ha vinto un concorso pubblico per dirigenti di II fascia presso la Presidenza del Consiglio dei ministri ed ha svolto le funzioni di vice capo dell'Ufficio legislativo del Ministro per l'innovazione e le tecnologie. Nominato dirigente di I fascia nel 2005 è stato, tra l'altro, direttore dell'Ufficio per l'ordinamento giuridico della società dell'informazione presso il Dipartimento per l'innovazione e le tecnologie, dirigente amministrativo della Scuola superiore della pubblica amministrazione e coordinatore dell'Unità per la semplificazione e la regolazione.

Consulente della Commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali (1991-2003), è stato anche Presidente di commissioni di concorso presso pubbliche amministrazioni (2010-2012).

Dal 1986 al 2006, ha collaborato con la cattedra di diritto amministrativo della facoltà di giurisprudenza dell'Università "La Sapienza" di Roma. Autore di pubblicazioni in materia di organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione, tra i quali Il procedimento amministrativo informatico in Le amministrazioni pubbliche tra conservazione e riforme - omaggio degli allievi al Prof. Cassese, AA.VV. p. 241-259, Milano, Giuffrè, 2008; DigitPA: la terza riorganizzazione dell'informatica pubblica, in Giornale di diritto amministrativo, n.10/2010, p. 1014; Le autorizzazioni di polizia, a cura di B.G. Mattarella e A. Natalini, in Astrid - Rassegna n. 164 (numero 15/2012) settembre 2012.

 

Chiudi

Atti di questo intervento

01_co_78_carlo_notarmuzi.mp3

Chiudi

Conferenza di servizi, piattaforma telematica e ruolo del SUAPE

Spiga
Delfina Spiga Servizio Semplificazione Amministrativa per le Imprese, Coordinamento Sportelli Unici, Affari Generali - Regione Autonoma della Sardegna Biografia

Coordina gli affari generali e l’attività contenziosa della Direzione Generale; è responsabile dell’Ufficio relazioni con il Pubblico della Direzione Industria e gestisce l’ufficio del Personale e il Protocollo Generale; coordina l'attività per il controllo di gestione; gestisce gli aspetti economico-finanziari e di bilancio della D.G. Industria; svolge attività di supporto alla Direzione Generale; di particolare rilievo l’attività in qualità di Responsabile del Coordinamento Regionale SUAP gestita anche quale Responsabile della Linea d’attività 6.2.3.b PO FESR 2007/2013; svolge attività di supporto ai Comuni ed Enti terzi coinvolti nel procedimento unico SUAP; svolge in qualità di Responsabile del Coordinamento SUAP attività di supporto agli imprenditori fruitori del sistema SardegnaSUAP; cura e coordina la parte informatica-tecnologica del sistema; dal 2013 segue altresì il progetto sperimentale Sportello Unico per l’edilizia -SUE; dal 2014 si occupa altresì di semplificazione normativa, amministrativa e procedurale in attuazione della D.G.R. n° 23/15 del 25.06.2014; partecipa a numerosi convegni in qualità di Responsabile del Coordinamento SUAP; nel 2013 unica esperienza sarda ad essere citata nello Small Business Act; nell’ambito del Progetto di Riuso della software gestionale delle pratiche SUAP con la Regione Calabria, la Regione Sardegna ha vinto il premio SMAU Napoli 2013 Campioni del Riuso e il premio SMAU Milano 2014;    

Si è occupata dal Novembre 2011 al settembre 2012 di internazionalizzazione d’impresa, curando la predisposizione degli Avvisi pubblici per la promozione dell’export in favore delle imprese in forma singola ed associata e la Missione istituzionale Italia-Brasile svoltasi nel maggio 2012;

Presidente e componente di diverse Commissione di procedura di gara ad evidenza pubblica

Chiudi

Il progetto PON-GOVERNANCE “Supporto all’operatività della riforma sul territorio"

Leonori
Marta Leonori al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Marta Leonori Commissario Straordinario - Formez PA Biografia Vedi atti

Marta Leonori è Commissario straordinario di FormezPA

    Nata a Roma nel 1977, laureata in Economia Aziendale ha conseguito un master in Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche e ha vinto una borsa di dottorato in Economia e Gestione delle Amministrazioni Pubbliche.

    Dal 2001 ha lavorato nella Fondazione Italianieuropei, di cui è stata anche il direttore.

    Nel 2013 è stata eletta alla Camera dei Deputati e dal 2013 al 2015 è stata Assessore a Roma produttiva di Roma Capitale.

    Nel 2016 è stata consigliere del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_co_78_marta_eleonori.mp3

Chiudi

Semplificazione: il ruolo delle piattaforme telematiche e l'interoperabilità tra sistemi informativi

Sovani
Oscar Alessandro Sovani: "Semplificazione: il ruolo delle piattaforme telematiche e l’interoperabilità tra sistemi informativi" - FORUM PA 2017
Oscar Alessandro Sovani Dirigente Struttura Attuazione delle agende regionali di semplificazione e digitalizzazione - Regione Lombardia Biografia Vedi atti

Responsabile della Struttura Semplificazione e Digitalizzazione della Presidenza della Regione Lombardia. Componente della Tavolo nazionale per la semplificazione. Membro della Commissione permanente Sistemi Informativi del CISIS. Rappresentante delle regioni più sviluppate nel Comitato di pilotaggio degli obiettivi tematici 2 e 11 dell’ADP per la programmazione comunitaria 2014-2020; Referente regionale per la Funzione Pubblica in tema di conferenza di servizi; componente della segreteria tecnica della commissione speciale agenda digitale presso la Conferenza dei Presidenti delle Regioni; responsabile del portale regionale sull’open data.

Esperto in analisi, reingegnerizzazione e semplificazione di processi/procedure amministrative, analisi costi/benefici, definizione indicatori di performance e di risultato. Maturate competenze specialistiche in tema di open government, open data e strumenti di social networking.

Chiudi

Percorsi di attuazione del decreto legislativo n.222: l’esperienza condivisa tra regioni, governo e autonomie locali

Faina
Laura Faina Responsabile Settore Trasparenza e Anticorruzione - Regione Piemonte

Standardizzazione della modulistica e Scia Unica: il ruolo del portale impresainungiorno.gov.it

Sammarco
Andrea Sammarco al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Andrea Sammarco Unioncamere Biografia Vedi atti

Laureato in Economia e Commercio a La Sapienza di Roma e Master SDA Bocconi School of Management a Milano. E’ Vice Segretario Generale di Unioncamere Nazionale, responsabile dell’Area Agenda Digitale, Registro Imprese e Legalità.

E’ stato Direttore dell’Istituto Nazionale per la distribuzione (INDIS) e responsabile dell’Area Organizzazione e Personale di Unioncamere. Dal 2007 al 2010 è stato Segretario Generale della Camera di commercio di Perugia, Direttore del Centro di Formazione Imprenditoriale e Direttore di Promocamera, azienda speciale per la promozione economica del territorio.

Chiudi

Atti di questo intervento

09_co_78_andrea_sammarco.mp3

Chiudi

Riforma Madia: percorsi di attuazione, accettatore unico e piattaforma per la gestione delle conferenze

Cerilli
Simonetta Cerilli al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Simonetta Cerilli PO Assistenza alla politiche di semplificazione - Regione Toscana Vedi atti
Tommaso
Raffaella Tommaso al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Raffaella Tommaso Sett.infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della amm.ne el - Regione Toscana Vedi atti

Modulistica: le prossime tappe

Morfuni
Eleonora Morfuni al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Eleonora Morfuni Servizio per l’attuazione delle politiche di semplificazione - Dipartimento della Funzione Pubblica Vedi atti

Atti di questo intervento

07_co_78_eleonora_morfuni.mp3

Chiudi

Una Delivery Unit al sostegno della Riforma

Angeletti
Sauro Angeletti: "Delivery Unit nazionale a supporto della riforma Madia in tema di semplificazione " - FORUM PA 2017
Sauro Angeletti Ufficio per la semplificazione amministrativa, Dipartimento Funzione Pubblica - Presidenza Consiglio dei Ministri Vedi atti

Modulistica unificata e specifiche di interoperabilità: il progetto di AGID

Pera
Guido Pera: "Moduli PA - dalla formalizzazione dei moduli alla definizione delle modalità di scambio" - FORUM PA 2017
Guido Pera Agenzia per l'Italia Digitale Vedi atti

Il punto di vista delle Imprese

Capozi
Marco Capozi al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Marco Capozi Responsabile Relazioni Istituzionali - CNA Vedi atti

Atti di questo intervento

08_co_78_marco_capozi.mp3

Chiudi

Multari
Stefania Multari al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Stefania Multari Direttore delle Relazioni Istituzionali - Confartigianato Imprese Biografia Vedi atti

Laureata in Scienze Politiche all'Università Luiss di Roma e specializzata in discipline parlamentari, Stefania Multari è dal 2008 Direttore Relazioni Istituzionali di Confartigianato Imprese. In tale ruolo coordina le attività di rappresentanza e lobbying nei confronti delle Istituzioni Nazionali ed Europee ed è responsabile del Movimento Donne Impresa e di quello dei Giovani Imprenditori di Confartigianato. Componente del Comitato di Sorveglianza del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, ha sviluppato esperienza in tema semplificazione amministrativa con particolare riferimento alle micro e piccole imprese ed alle imprese artigiane partecipando attivamente ai lavori de L'Agenda per la Semplificazione 2015-2017 ed al programma di Misurazione degli Oneri Amministrativi presso il Dipartimento della Funzione Pubblica. Ha una pluriennale esperienza nelle organizzazioni di rappresentanza e partecipa a gruppi di lavoro nazionali ed europei sul tema della semplificazione dell'attività d'impresa. Relatrice a numerosi seminari e workshop, svolge attività di docenza in corsi post-universitari sull'attività di lobbying e rappresentanza.

Chiudi

Atti di questo intervento

04_co_78_stefania_multari.mp3

Chiudi

Cerminara
Roberto Cerminara al convegno: "Le misure di semplificazione della legge Madia alla prova dell’implementazione" - FORUM PA 2017
Roberto Cerminara Responsabile Settore Commercio e Legislazione d’Impresa - Confcommercio – Imprese per l’Italia Vedi atti

Atti di questo intervento

10_co_78_roberto_cerminara.mp3

Chiudi

Torna alla home