Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 09:30 a 11:30

Dirigere, nonostante tutto [ co.77 ]

Sala: Sala 1

Dopo il travagliato percorso di riforma della dirigenza pubblica e il suo temporaneo (?) blocco restano aperti tutti i punti irrisolti dell’attuale situazione. Con il duplice rischio di far ritenere effettivamente irriformabile questo ruolo (vedi libri di Giustiniani del 2015 e di Giavazzi nel 2017) e di dare un segnale di incoraggiamento alla conservazione e di scoraggiare l’innovazione.

Una analisi dei punti critici che restano da risolvere e una (ri) affermazione di uno spazio che c’è e resta, laddove il dirigente pubblico voglia davvero assumere responsabilità e dignità professionale è l’obiettivo di questo convegno che mette attorno al tavolo alcune figure chiave del processo. Non con l’obiettivo immediato di una nuova ipotesi normativa (che certamente dovrà esserci e dovrà essere più solida e coerente) ma per provare a definire quali principi e criteri debbano accompagnare il processo di riforma con o senza interventi normativi ulteriori.

Programma dei lavori

Chairperson

Bertola
Michele Bertola al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Michele Bertola Presidente ANDIGEL e Direttore Generale Comune di Bergamo Biografia Vedi atti

Classe 1961, laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986 come animatore culturale ed, in particolare, ho operato in un quartiere “disagiato” in progetti e attività rivolti ai giovani a rischio di devianza. Questa esperienza, rivalutata negli impegni successivi, mi ha aiutato a ricordare la dimensione del servizio alle persone della attività della pubblica amministrazione.

Dopo altre esperienze da funzionario e dirigente di diversi Comuni nel 1998 sono stato nominato Direttore generale del Comune di Cinisello Balsamo (75.000 abitanti) fino a dicembre 2001. Nel gennaio 2002 ho ricevuto un nuovo incarico di Direttore generale del Comune di Cesena (95.000abitanti) che ho svolto fino a settembre 2007. Da ottobre 2007 a maggio 2009 sono stato Direttore generale del Comune di Legnano (57.000 abitanti) e da giugno 2009 a maggio 2013 Direttore generale del comune di Imola (70.000 abitanti).

Da luglio 2014 sono direttore generale del Comune di Bergamo (120.000 abitanti).

Il mio curriculum vitae è stato validato per la professione di Direttore Generale dalla Fondazione Alma Mater di Bologna nel luglio 2009.

Sono stato il presidente da ottobre 2007 a febbraio 2012 dell’associazione dei Direttori generali degli enti locali (ANDIGEL). Attualmente sono Presidente del Comitato Etico di ANDIGEL.

Autore del volume "Il direttore generale innovatore negli enti locali" (ed. CEL, 2006), ho collaborato con il progetto Cantieri del Dipartimento della Funzione Pubblica e ho fornito contributi in diversi dei manuali prodotti e in altre pubblicazioni di settore.

Ho diretto dal 2004 al 2008 la "Rivista dell'Istruzione - scuola e enti locali" bimestrale della Maggioli Editore.

Sono stato componente del Comitato tecnico scientifico di Legautonomie, del comitato scientifico della Rivista RU- Risorse Umane ed. Maggioli e del comitato scientifico dell’Associazione per la Trasparenza e Monitoraggio nelle Amministrazioni Pubbliche (ASTMAP).

Ho collaborato alla progettazione e ho contribuito alla realizzazione di diversi Master in City Management.

Chiudi

Atti di questo intervento

03_co77_bertola_michele.mp3

Chiudi

Modera

Giustiniani
Corrado Giustiniani al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Corrado Giustiniani Giornalista Biografia Vedi atti

Giornalista, saggista e blogger, Corrado Giustiniani ha scritto nel 2015 per Sperling e Kupfer Dinosauri, un viaggio-inchiesta fra le alte retribuzioni e la bassa produttività dei dirigenti pubblici italiani, dai “premi di risultato” distribuiti a tutti, a prescindere dal merito, allo scaricabarile degli adempimenti, alla trasparenza che rimane opaca. Come giornalista, è stato per venticinque anni inviato speciale del Messaggero, conducendo decine di inchieste su temi economico-sociali: dall'evasione fiscale (rivelando quella del tenore Luciano Pavarotti) alla Società italiana autori ed editori (provocandone il commissariamento). Come saggista, ha scritto La casa promessa (Einaudi, 1981) sui problemi edilizio-urbanistici e dell'abitare nel nostro Paese. Fratellastri d'Italia, (Laterza, 2003) sull'immigrazione e, sullo stesso tema, assieme a Valerio Castronovo Vivere insieme (Laterza 2006). Ha poi pubblicato La Balilla di nonno Fabio, storia del "mitico" cinema Palma di Trevignano Romano e ha scritto un capitolo de Gli incappucciati della Finanza (Castelvecchi, 2013) attorno all'economista Federico Caffè, misteriosamente scomparso. Ha tenuto un blog sul Messaggero, uno sul Il Fatto Quotidiano e attualmente è titolare de I nuovi italiani, sull'Espresso.it. Collaboratore prima de “Il Fatto Quotidiano”, poi dell'Espresso e del Secolo XIX, è presidente del Trevignano FilmFest, festival di cinema a tema che a settembre 2017 celebra la sua sesta edizione.

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co77_giustiniani_corrado.mp3

Chiudi

Introduzione "non convenzionale"

Memoli
Enzo Memoli al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Enzo Memoli Consulente e Docente di People & Project Management Biografia Vedi atti
Dopo varie esperienze lavorative all’interno di organizzazioni pubbliche e private dove sviluppa una forte esperienza diretta nella gestione di programmi e progetti, avvia in maniera più intensiva l’attività di consulenza e formazione in area people & project management che riscontra subito grande consenso. Non limitandosi alla classica lezione va alla ricerca di metodi didattici attivi e più performanti. Nel 2006 prende vita un innovativo progetto di unconventional training denominato “Project Mannaggiament”, un workshop che rompe gli schemi tradizionali del “fare” formazione nell’area project management in Italia. Il successo dell’esperienza “fuori dagli schemi” fa in modo che l’iniziativa non abbia termine tramutandosi qualche anno dopo in “Mannaggiament – Training Out of the BOX”  un “contenitore” di workshop e lezioni-spettacolo ad alto impatto emozionale ideate e condotte dallo stesso Memoli su differenti tematiche manageriali.
 
Sposato da sempre con Alessia la quale gli ha dato due splendidi figli, vive a Roma nei pressi del Parco della Caffarella che frequenta non solo in qualità di runner ma spesso lo stesso parco diventa un fantastico workplace  per i suoi incontri di lavoro.
 
 << Il sorriso è il migliore strumento di apprendimento, chi non sorride non ha capito! >> è la sua frase che meglio lo rappresenta e che è diventata un suo credo di vita.

 

Chiudi

Atti di questo intervento

01_co77_memoli_enzo.mp3

Chiudi

Intervengono

Bonaretti
Mauro Bonaretti al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Mauro Bonaretti Capo di Gabinetto - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Vedi atti

Atti di questo intervento

07_co77_bonaretti_mauro.mp3

Chiudi

D'Alessio
Gianfranco D'Alessio al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Gianfranco D'Alessio Professore Ordinario di Diritto Amministrativo - Università degli studi Roma Tre Biografia Vedi atti

Gianfranco D’Alessio è professore ordinario di Diritto amministrativo presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre, dove è stato direttore del Dipartimento di Istituzioni pubbliche, economia e società e presidente del Corso di laurea in "Pubblica amministrazione". E’, inoltre, Direttore del Laboratorio di Documentazione e Ricerca sull’Innovazione nelle Istituzioni Politiche, Economiche e Amministrative (DRIPEA). Sempre presso l’Università degli Studi Roma Tre ha coordinato la sezione di "Diritto amministrativo" della Scuola dottorale internazionale “Tullio Ascarelli”. Ha, inoltre, diretto il Master in “Legalità, anticorruzione e trasparenza”, organizzato dall’Università degli Studi Roma Tre in collaborazione con la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno e l’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali.

Già docente di Istituzioni di diritto pubblico nelle Università di Urbino e di Ancona, dove è stato direttore dell’Istituto di Scienze giuridiche, e di Diritto pubblico dell'economia nella Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, dove è stato membro supplente del Comitato direttivo. Già membro del Collegio dei docenti di Dottorati di ricerca presso le Università di Perugia e di Roma “La Sapienza”.

Componente dell’OIV della Regione Lazio, del Comitato di Indirizzo Scientifico dell’ANCI, del Comitato scientifico della Fondazione ASTRID e del Comitato scientifico della Fondazione “Luoghi comuni”.

Già presidente del Comitato dei garanti del Comune di Roma e dell’OIV del Comune di Napoli, e membro del Comitato direttivo della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno, del Collegio di direzione dell'Ufficio valutazione e controllo strategico dell'INPS, del Consiglio nazionale di amministrazione dell'Agenzia autonoma per la gestione dell'albo dei segretari comunali e provinciali e del Comitato scientifico del Seminario sui controlli della Corte dei Conti.

Componente del comitato di direzione della rivista "Il lavoro nelle pubbliche amministrazioni" e del comitato scientifico delle riviste “[email protected]” e “Rivista delle politiche sociali”.

Ha partecipato a diverse commissioni di studio istituite presso istituzioni e amministrazioni pubbliche, tra le quali: Commissione per la riforma delle amministrazioni del settore dei trasporti (1986), Comitato per la revisione della legislazione sugli enti pubblici (1988-1989), Commissione sulla privatizzazione del pubblico impiego (1991), Commissione per la riorganizzazione del Ministero e dell’Amministrazione delle Poste e delle Telecomunicazioni (1992), Gruppo di lavoro per l'innovazione della normativa su pubblico impiego e dirigenza amministrativa (coordinatore) (1996), Gruppo di lavoro su riorganizzazione e ridefinizione delle funzioni della SSPA e delle altre scuole delle amministrazioni statali (1997), Commissione per l'innovazione amministrativa (1997-98), Commissione per l'attuazione della legge 59/1997 in materia di dirigenza e personale pubblico (1997-98), Gruppo tecnico-scientifico per la redazione del testo unico sulle autonomie locali (2000), Gruppo di lavoro per la costituzione della dirigenza scolastica (presidente) (2000), Commissione per l'attuazione delle riforme amministrative (2000), Commissione per la riforma del sistema e delle strutture di formazione del personale delle pubbliche amministrazioni (2006); Commissione per la elaborazione di interventi normativi in materia di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (presidente) (2006-2007), Gruppo di lavoro per l’elaborazione di ipotesi di revisione della normativa in materia di dirigenza e lavoro pubblico (2012), Gruppo di lavoro per la definizione e l’attuazione delle norme della legge 124/2015 in materia di dirigenza pubblica (2015).

Ha coordinato ricerche su: convenzioni fra soggetti pubblici e privati, statuti degli enti locali, atti organizzativi delle pubbliche amministrazioni, mobilità del personale pubblico, lavoro e riforma costituzionale. Ha collaborato a ricerche in tema di storia della del diritto amministrativo, fonti

conoscitive delle pubbliche amministrazioni, organizzazione degli uffici pubblici, autonomie locali, ordinamento della statistica, lavori pubblici, beni culturali, diritto urbanistico e dell'ambiente, sistemi costituzionali e amministrativi europei.

E’ autore, tra l’altro, di due volumi e di più di sessanta saggi e articoli in materia di dirigenza e di personale pubblico.

Chiudi

Atti di questo intervento

04_co77_d_alessio_gianfranco.mp3

Chiudi

Frieri
Francesco Raphael Frieri al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Francesco Raphael Frieri Direttore Generale, Risorse Europa Innovazione Istituzioni - Regione Emilia-Romagna Biografia Vedi atti

In qualità di Direttore Generale alle Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni della Regione Emilia-Romagna dal marzo del 2016, è responsabile della gestione delle risorse umane e finanziarie, della logistica, del patrimonio, degli approvvigionamenti, dell’organizzazione, del coordinamento delle politiche europee, della valutazione delle stesse, della cooperazione territoriale negoziata ed internazionale, dello sviluppo dell’ ICT, della statistica, della comunicazione interna e dell’attuazione delle politiche di riordino istituzionale per la Regione.

Precedentemente è stato Direttore Generale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Ravenna) una delle realtà associative più grande e più strutturata d’Italia e che ha raggiunto importanti risultati in termini di integrazione e coesione intercomunale, trasferendo buona parte delle funzioni svolte originariamente dai nove Comuni, sviluppando, nel contempo, un profondo processo di change management.

Maggiori dettagli su www.frieri.info

Chiudi

Ruffini
Renato Ruffini al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Renato Ruffini Docente - Università "Carlo Cattaneo" - LIUC, Castellanza Biografia Vedi atti

Professore presso la facoltà di Economia dell’Università C. Cattaneo. Responsabile degli insegnamenti di economia aziendale e contabilità, economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche. Direttore del Centro di Ricerca sulle pubbliche amministrazioni (Cepa) dell’Università C. Cattaneo – LIUC di Castellanza. Direttore della rivista RU – risorse umane nella PA Maggioli editore (dal 2004) Membro del comitato scientifico delle riviste "Azienda pubblica", “Azienditalia”; Sanità pubblica e privata. Giornalista pubblicista, collaboratore con il Sole 24 Ore sui temi relativi alla pubblica amministrazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_co77_ruffini_renato.mp3

Chiudi

Ricci
Matteo Ricci al convegno: "Dirigere, nonostante tutto" - FORUM PA 2017
Matteo Ricci Sindaco di Pesaro Biografia Vedi atti

Laureato in Scienze Politiche, dal 2014 è sindaco di Pesaro, dove è stato eletto al primo turno con oltre il 60 per cento di preferenze. Attualmente è anche vicepresidente dell’Associazione nazionale dei Comuni Italiani con delega alle riforme e vicepresidente nazionale del Partito Democratico. E' membro della segreteria nazionale Pd come responsabile Enti Locali. E’ stato presidente della Provincia di Pesaro e Urbino dal 2009 al 2014. Ha pubblicato il libro ‘L’Italia alla ricerca della felicità’.

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co77_ricci_matteo.mp3

Chiudi

Conclusioni

Torna alla home