Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

L’innovazione leva strategica per il miglioramento dei servizi di prossimità e di area vasta [ co.30 ]

In collaborazione con ANCI Piemonte.

Sala: Sala 7

Al termine, cerimonia di premiazione Premio Piemonte Innovazione

Le esigenze dei cittadini continuano a crescere e la risposta a queste nuove richieste non può che venire dall’innovazione di processi e di servizi erogati dalle Amministrazioni più vicine alle persone e ai loro bisogni. Se la diffusione dell’innovazione, organizzativa e tecnologica, è necessità irrinunciabile per le collettività dei territori, l’Amministrazione stessa muta il suo ruolo e vira verso quello di partner che sostiene, guida e abilità il cambiamento, superando quelle resistenze che non mancano per consuetudini consolidatesi nel tempo.

Al termine del dibattito la cerimonia di premiazione del Premio Piemonte Innovazione, lanciato da ANCI Piemonte e FORUM PA, che mira a rendere sempre più capillare la cultura dell’innovazione nei Comuni, Unioni, Province e Città Metropolitana e punta a rendere i dipendenti pubblici sempre più protagonisti delle dinamiche del Territorio che servono.

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

Tavola rotonda

Modera

Pianetta
Michele Pianetta Vice presidente - ANCI Piemonte Biografia
Michele Pianetta, vicepresidente di ANCI Piemonte con delega all’Innovazione.
Nato a Torino il 03/11/1986, sposato con una figlia, si è laureato in Giurisprudenza a Torino con una tesi sulle società pubbliche e gli affidamenti "in house providing”. Imprenditore nei settori del turismo e dei servizi, dal 2013 è assessore del Comune di Villanova Mondovì (Cuneo) con deleghe ad attività economiche, manifestazioni, turismo e sport, mentre dal 2014 è consigliere di indirizzo dell'Atl del Cuneese, società mista pubblico-privata che coordina le politiche turistiche di 180 Comuni della provincia di Cuneo. A 27 anni, nell’ottobre 2014, diventa vicepresidente di ANCI Piemonte, il più giovane nella storia dell’associazione regionale.
Giornalista pubblicista, già capo ufficio stampa del Comune di Mondovì e del Consorzio per l'Area Industriale del Monregalese, nel 2004 ha ideato il premio giornalistico in memoria dell’ex direttore di Tuttosport, Piero Dardanello, oggi uno dei riconoscimenti più importanti a livello nazionale, di cui coordina tuttora la giuria.

Chiudi

Intervengono

Avetta
Alberto Avetta Presidente - Anci Piemonte Biografia

Alberto Avetta, presidente di ANCI Piemonte. Già vice presidente dell'associazione dei Comuni piemontesi.

Nato a Ivrea il 17/12/1969, sposato con due figli, Avetta si è laureato in Giurisprudenza nel 1995, con una tesi in Scienza delle Finanze; successivamente ha conseguito il diploma universitario in Diritto Privato Comparato all'Università di Strasburgo.

Attualmente svolge la professione di avvocato, occupandosi prevalentemente di contrattualistica privata e pubblica e di tematiche inerenti il diritto del lavoro.

Significativa la sua esperienza amministrativa: dal 2000 al 2008 è stato consigliere d'amministrazione di ITP, l'Agenzia per gli investimenti a Torino e in Piemonte, in rappresentanza della Provincia di Torino; eletto nel Consiglio Comunale di Ivrea nel 2003 ha ricoperto le cariche di consigliere e, successivamente, di assessore. Nel 2004 è stato eletto consigliere comunale a Cossano Canavese, dove ricopre l'incarico di Sindaco dal 25 maggio 2014. è consigliere della Città Metropolitana di Torino, di cui è stato vice sindaco fino a giugno 2016.

Chiudi

Bani
Marco Bani Capo Segreteria Tecnica - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia
E' Capo della segreteria tecnica per l'Agenzia per l'Italia Digitale e dottore di Ricerca in Politics, Human Rights and Sustainability presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.
Nel 2014 è stato Consulente specialistico in qualità di esperto informatico di innovazione pubblica per Invitalia e Collaboratore parlamentare presso la Camera dei Deputati. Dal 29 aprile 2013 al 01 marzo 2014 è stato Capo della segreteria particolare Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal 18 maggio 2008 al 05 maggio 2013 Consigliere comunale presso il Comune di Pisa. Dopo la laurea specialistica in Informatica Umanistica ottenuta all'Università di Pisa, nel 2008 inizia a collaborare col King's College di Londra, presso il CCH (Centre for Computing in The Humanities). Il primo incarico è quello di Assistant Lecturer per il corso di MA in Digital Culture, in seguito diventa Research Fellow presso il King's Visualization Lab, team interno al CCH specializzato nei vari utilizzi della computer grafica nel campo della ricerca, soprattutto culturale ed umanistica. E' stato visiting student al Center for Civic Media Media Lab M.I.T in Massachussets, Usa. 
Cura un blog personale (www.marcobani.it) dove scrive principalmente di politica, innovazione e nuove tecnologie.
 

Chiudi

Morgagni
Laura Morgagni Direttore - Fondazione Torino Wireless Biografia

Laura Morgagni è nata il 9 gennaio 1974. Laureata in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Torino nel 1998, ha sviluppato tutta la sua esperienza professionale nel campo della consulenza strategica e ICT. Come Senior Consultant in Ernst & Young Consultants ha gestito progetti di Business Process Rengineering e di Innovazione presso grandi clienti quali Italgas, Ferrari-Maserati, Merloni, aziende del Gruppo Fiat. Attualmente dirige la Fondazione Torino Wireless, ente senza scopo di lucro incaricato della gestione Distretto ICT e del Polo di Innovazione ICT, ed è Segretario Generale del Cluster Nazionale Tecnologie per Smart Communities; in tali funzioni è responsabile, oltre che delle attività di general management, della relazione con soci e stakeholder e in generale di tutte le relazioni a livello nazionale e internazionale per lo sviluppo del Distretto Piemontese e del Cluster Nazionale.

Chiudi

Solda Kutzmann
Donatella Solda Kutzmann Dirigente per la Trasformazione Digitale, Gabinetto del Ministro - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Biografia
E' Teaching Associate in EU Law presso la Oxford Brookes University e svolge attività didattica e di ricerca in materia di Diritto delle nuove tecnologie, Diritto comunitario e Media Law: Consulente per DAE Going Local, Tech4i2, Bruxelles; Teaching Associate in Diritti Fondamentali, Lazarski University, Varsavia (PL); Consulente per Centrum Cyfrowe Projekt, Polska, Varsavia (PL); Consulente per lo Studio Legale MPSlaw, Bologna-Milano.
Per l’anno 2012 è stata inoltre nominata Consigliere - in materia di Open Data - del Ministro per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, sotto il Governo Monti. Ha conseguito un Dottorato di ricerca presso l’Università di Bari, con una tesi in inglese sull’accesso e il riuso delle informazioni ambientali in ambito europeo. È stata Visiting Scholar presso la University of Leeds (UK) e ha studiato Media Law presso la Oxford University e l’Institute of Advanced Legal Studies di Londra. Ha inoltre lavorato per il governo polacco per l’adozione di una strategia per l’innovazione (Roadmap for the digital Poland 2030). È, inoltre, autrice di numerosi contributi scientifici, in italiano e inglese, principalmente in materia di diritto dell’informazione e della comunicazione e si occupa degli eventi promossi dalla DAE, la Digital Agenda for Europe. 

Chiudi

Cerimonia di premiazione

Le 4 Amministrazioni premiate  illustreranno  il loro percorso di innovazione 

Costa
Enrico Costa Ministro degli Affari regionali e della famiglia Biografia

Nato a Cuneo il 29 novembre 1969

Avvocato. Giornalista pubblicista; Membro del Cocer Carabinieri, in rappresentanza della categoria Ausiliari nell’anno 1994.

Diploma di maturità classica presso il Liceo Classico Statale “G.B. Beccaria” di Mondovì (CN). Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Torino; ha svolto una tesi sull’accesso del cittadino ai documenti della Pubblica Amministrazione, ai sensi della legge 241 del 1990.

INCARICHI ISTITUZIONALI RICOPERTI:

  • Consigliere Comunale a Villanova Mondovì (CN) dal 1990 al 2003;
  • Consigliere Provinciale di Cuneo dal 1995 al 2004. Presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Provinciale;
  • Consigliere Regionale del Piemonte dal 2000 al 2006;
  • Presidente della Commissione Urbanistica e Trasporti del 
    Consiglio Regionale del Piemonte dal 2003 al 2005;
  • Vice presidente del Consiglio Regionale del Piemonte dal 2005 al 2006;
  • Deputato al Parlamento nella XV Legislatura (2006-2008) e nella XVI Legislatura (2008-2013)
  • Membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati dal 2006 al 2008;
  • Membro della Commissione Bicamerale sulla Semplificazione della Legislazione dal 2006 al 2008;
  • Deputato al Parlamento nell’attuale XVII Legislatura;
  • Capogruppo del PDL in Commissione Giustizia dal 2008 al 2013;
  • Membro della Giunta delle Autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati dal 2008 al 2013;
  • Presidente del gruppo Parlamentare NCD alla Camera dal novembre 2013 al febbraio 2014;
  • Ha svolto l’incarico di relatore di numerosi provvedimenti legislativi;
  • È stato primo firmatario, negli anni 2009 – 2010 – 2011 – 2012, di risoluzioni parlamentari approvate dall’Assemblea in occasione della relazione del Ministro di Grazia e Giustizia sullo stato dell’amministrazione della giustizia in Italia.

Il 28 febbraio 2014 è stato nominato Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia con il  governo Renzi e Vice Ministro dal 25 giugno. 

Il 29 gennaio 2016, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha firmato, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, il decreto di nomina a Ministro senza portafoglio.

 

Chiudi

Chiusura dei lavori

Torna alla home