Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Il Dibattito Pubblico: opportunità e responsabilità per le P.A. [ co.25 ]

Strategie di informazione, coinvolgimento e partecipazione dei cittadini nelle politiche e negli interventi a loro vicini

Sala: Sala 3

E' disponibile la registrazione video dell'evento

 

Tra i 17 Sustainable Development Goals - strettamente correlati l'uno con l'altro - il focus, in questo evento, sarà sull'obiettivo 17 "Partnership per gli obiettivi", ma parleremo anche di "Sconfiggere la povertà".

Programma dei lavori

Introduzione e saluto

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Dini
Veronica Dini Avvocato ambientale, ideatrice e coordinatrice del Progetto sulla mediazione dei conflitti ambientali - Studio Legale Dini Biografia

E’ avvocato dal 2002 e dal 2003 è titolare dello Studio Legale Dini che si occupa di diritto e tutela dell’ambiente, diritto penale di impresa e responsabilità sociale di impresa, criminalità organizzata e gestione dei beni confiscati, diritti civili, accesso alle informazioni in materia ambientale, partecipazione e facilitazione dei processi decisionali, gestione non contenziosa dei conflitti.
Patrocina presso le giurisdizioni civili, penali e amministrative. Dal 2014 è avvocato cassazionista. Ha esperienza, pluriennale di formazione, anche in ambito universitario, e di progettazione. Ad oggi è ideatrice e coordinatrice di due progetti, uno in materia di mediazione dei conflitti ambientali (www.mediazioneambiente.it) e uno sulla valorizzazione e la gestione partecipata dei beni confiscati alla criminalità, portato avanti dall’Associazione culturale Circola – Cultura, Diritti e Idee in movimento, di cui è Presidente.

Chiudi

Esperienze a confronto e prospettive operative

Dibattito Pubblico: verso una nuova cultura dello sviluppo del territorio

Bertello
Agnese Bertello Co-fondatrice - Ascolto Attivo Biografia
Laureata in lingue, lavora come giornalista, responsabile di progetti editoriali e web dal 2000 al 2008. Nel 2008, avvia la collaborazione con l’agenzia di comunicazione Allea e l’associazione ARIS (Osservatorio Nimby Forum), si avvicina alle tematiche complesse delle contestazioni territoriali legate alla realizzazione di opere infrastrutturali e impianti; comincia così ad occuparsi di consensus building, processi decisionali inclusivi, débat public, conducendo un’attività di ricerca in particolare sui processi di coinvolgimento dei territori per la realizzazione di grandi impianti del settore energetico in Europa (CCS, Depositi rifiuti radioattivi, parchi eolici…). Dal 2008 coordina con Emilia Blanchetti, di Aris, la pubblicazione annuale del Nimby Forum che di anno in anno ha proposto approfondimenti specifici e tavole rotonde sul tema del Débat Public, contribuendo alla divulgazione sul tema.
Nel 2010 incontra Marianella Sclavi e sceglie di formarsi al suo fianco come facilitatrice ed esperta di progettazione partecipata, avviando così un nuovo percorso professionale.
Come facilitatrice e manager di progetto ha seguito: Ascoli21, per la riqualificazione dell’area industriale dismessa SGL Carbon; Garibaldi e l’Isola Partecipata, per la riqualificazione del Cavalcavia Bussa e la realizzazione di un centro civico nel quartiere Isola a Milano; M.E.T.I.S. Maestri di Strada, per l’elaborazione, insieme agli insegnanti di tutta Italia, attraverso 6 Open Space Technology, di strategie contro la dispersione scolastica; Arsenale Creativo, per l’elaborazione delle linee guida per la riqualificazione dell’ex Arsenale di Pavia. Oggi segue il percorso di progettazione partecipata del Progetto Dopo le mafie, a Rozzano, per la valorizzazione e la gestione partecipata dei beni confiscati alla criminalità, e quella per il progetto URBACT per il recupero dell’ex ospedale militare di Napoli. 
Di partecipazione e cittadinanza attiva ha scritto inoltre su “Italianieuropei”, “Terre di mezzo” e sul blog di Laura Boldrini. In qualità di docente ha tenuto lezioni al Master per Consulenti Filosofici organizzato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, al Master per “Mediatori dei Conflitti – Operatori di Pace internazionali” di Bolzano, al corso di formazione per i Dirigenti del Forum Terzo Settore. 

Chiudi

Il decreto sul dibattito pubblico per il coinvolgimento delle comunità locali nella progettazione delle opere di rilevanza nazionale

Pillon
Andrea Pillon Consulente della Struttura tecnica di missione del Ministero delle Infrastrutture Biografia
 Esperto in dibattito pubblico e mediazione dei conflitti ambientali. Ha svolto per circa vent’anni attività di mediazione e public engagement per la progettazione e realizzazione  di opere infrastrutturali, di gestione dei rifiuti e delle acque. E’ amministratore unico di Avventura Urbana Srl e consulente della Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti  per la redazione del decreto sul dibattito pubblico. 

 

Chiudi

Le prime esperienze: la legge della Regione Toscana

Floridia
Antonio Floridia Responsabile di settore, unità diretta politiche per la partecipazione, ufficio ed osservatorio elettorale - Regione Toscana Biografia

Antonio Floridia dirige l’Osservatorio elettorale e il settore “Politiche per la partecipazione” della Regione Toscana. Ha insegnato presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze ed è stato presidente della Società Italiana di Studi Elettorali. Tra le sue pubblicazioni, “La democrazia deliberativa: teorie, processi, sistemi” (Carocci, 2012), “Un’idea deliberativa della democrazia. Genealogia e principi” (Il Mulino 2017; trad. ing. From PArticipation to Deliberation: A Critical Genealogy of Deliberative Democracy, European Consortium Political Research (ECPR) Press 2017) e e il capitolo The Origins of the Deliberative Turn, all’interno dell’Oxford Handbook of Deliberative Democracy (2017).

Chiudi

Modelli e strumenti di management per la partecipazione attiva degli stakeholder

Zuffada
Elena Zuffada. "Modelli e strumenti di management per la partecipazione attiva degli stakeholder" - FORUM PA 2017
Elena Zuffada Direttore divisione Public Management dell'Alta Scuola Impresa e Società - Università Cattolica del Sacro Cuore Biografia Vedi atti

Elena Zuffada é professore ordinario di Economia Aziendale presso la facoltà di Economia di Piacenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. E' direttore della Divisione Public Management di ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società e del centro di ricerca per il cambiamento delle amministrazioni pubbliche (CeCAP) Università Cattolica del Sacro Cuore. E' direttore dell'Executive Master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni (Master MIPA). Svolge attività di ricerca con riguardo a strumenti di management per l'innovazione e il cambiamento nel settore pubblico, in particolare relativamente a: strategie di collaborazione inter-istituzionale, partnership pubblico-privato, scelte strategiche per la gestione di servizi pubblici, innovazione e cambiamento, sistemi di misurazione economica e di responsabilizzazione, scelte organizzative e sistemi di valutazione del personale.

Chiudi

Atti di questo intervento

zuffada__2405forum_2017.pdf

Chiudi

Le prospettive: la Regione Lombardia

Mazzei
Tommaso Mazzei Dirigente Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile - Regione Lombardia

Il punto di vista dei Comuni: il Comune di Milano

Lipparini
Lorenzo Lipparini Assessore alla Partecipazione, cittadinanza attiva e open data - Comune di Milano Biografia

A giugno del 2016 sono stato nominato dal Sindaco di Milano, Beppe Sala, Assessore alla Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data. 

Attivista e militante Radicale da sempre, ho animato campagne per il Diritto e i diritti, la fecondazione assistita, il testamento biologico, il matrimonio egualitario, l'antiproibizionismo, la moratoria delle esecuzioni capitali e per un'Europa unita e federale. 

Con il Comitato Milano Sì Muove, di cui sono uno dei fondatori, nel 2011 ho contribuito al successo dei 5 referendum cittadini sull’ambiente e la mobilità, grazie ai quali Milano beneficia oggi della Darsena riqualificata, dell’avvio del progetto per la riapertura dei Navigli e dell'istituzione di Area C.

Dal 2006 al 2009 ho lavorato nello staff dei deputati radicali al Parlamento europeo, a Bruxelles e Strasburgo, seguendo l’attività delle commissioni affari esteri, diritti umani e libertà civili ed  occupandomi anche di trasparenza e software libero.

Nel 2010, come delegato della Lista Bonino Pannella alle regionali, ho denunciato Roberto Formigoni per per brogli, ottenendo l'annullamento delle elezioni e la condanna in primo grado dell’ex Presidente della Regione Lombardia per diffamazione di Radicali, Marco Cappato e Marco Pannella. Ho raccontato questa storia nel libro Formigoni, biografia non autorizzata, pubblicato da Editori Internazionali Riuniti.

Sono stato fino al dicembre 2016 Segretario dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milanoe Coordinatore per la Lombardia di Alde Party Individual Members.
 Sono membro di direzione di Radicali italiani.

Mi sono occupato anche di consulenza aziendale e per il Terzo Settore ed ho coordinato le attività italiane della Onlus Il Sorriso dei miei Bimbi che opera con progetti di educazione nella favela Rocinha di Rio de Janeiro.

Sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale alla statale di Milano, di cui sono stato anche membro del Consiglio di Facoltà. Vivo da sempre a Milano, in zona Lambrate Città Studi, ma sono nato a Ponte dell’Olio, in provincia di Piacenza, il 2 gennaio 1982. Vivo con Gaia, la mia compagna, e la nostra bimba, Adelaide.

Chiudi

Le esperienze straniere: la Commissione nazionale di DP francese

Casillo
Ilaria Casillo Vicepresidente - CNDP - Commission Nationale du débat public Biografia

E' vice-presidente della Commissione nazionale del dibattito pubblico (CNDP).

Dottore in geografia urbana, professore associato all-Università Paris-Est Marne-la-Vallée e ricercatrice nel laboratorio Lab’Urba. È stata membro dell’Autorità di garanzia e promozione della partecipazione della Regione Toscana.

Chiudi

Torna alla home