Torna a Eventi FPA

Programma congressuale: disponibili gli atti di tutti gli eventi

Torna alla home

  da 11:45 a 13:30

La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme [ co.04 ]

Dal ciclo delle performance della riforma Brunetta (L.150/09) ai nuovi principi di valutazione nella riforma Madia.

Sala: Sala 12

La valutazione delle performance della p.a. dopo sette anni dal D.lg. n. 150/2009 è in attesa di avere una nuova dimensione attuativa con la riforma in atto (L. n.124/15). Il ciclo delle performance e la connessa valutazione funzionano se concepiti come una politica, e cioè come una serie di interventi intenzionali (processi, strumenti) per trattare problemi. Le politiche degli ultimi anni sembrano mettere in discussione positivamente gli strumenti utilizzati per valutare il funzionamento della cosa pubblica.

Si tratta di riposizionare questi ultimi alla luce dei problemi reali, posti dall’attuale crisi politica e sociale. I nuovi strumenti che sono in corso di attivazione con la nuova riforma per essere efficaci devono essere inquadrati in una triplice direttiva: della crescita, della democrazia e della legalità trasparente. “Etica” ed “efficienza” devono andare di pari passo per il rinnovamento del sistema pubblico italiano.

Valutare le performance, organizzativa ed individuale, nella prospettiva futura della nuova riforma, non significa certo semplice osservanza di procedure, ma capacità etica di produrre cambiamento in avanti. Il miglioramento della produttività della p.a., che si auspica di ottenere per il Paese, sarà veramente strumento per la crescita solo se condotto in modo democratico, in sussidiarietà orizzontale, mobilitando le risorse degli amministratori, dei cittadini e delle imprese.

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE PER RAGGIUNGIMENTO DEL MASSIMO DELLA CAPIENZA DELLA SALA

Tra i 17 Sustainable Development Goals - strettamente correlati l'uno con l'altro - il focus, in questo evento, sarà sull'obiettivo 16, "Pace, giustizia e istituzioni solide".

Programma dei lavori

Saluti di benvenuto

Cantone
Raffaele Cantone al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Raffaele Cantone Presidente - ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione Biografia Vedi atti

Nato a Napoli, cresce a Giuliano. È entrato in magistratura nel 1991. È stato sostituto procuratore presso il tribunale di Napoli fino al 1999, anno in cui è entrato nella Direzione distrettuale antimafia napoletana di cui ha fatto parte fino al 2007. Si è occupato delle indagini sul clan camorristico dei Casalesi, riuscendo ad ottenere la condanna all'ergastolo dei più importanti capi del gruppo. Si è occupato anche delle indagini sulle infiltrazioni dei clan casertani all'estero; in particolare in Scozia. Ha curato il filone di indagini che hanno riguardato gli investimenti del gruppo Zagaria a Parma e a Milano facendo condannare per associazione camorristica un importante immobiliarista di Parma. 

Ha lavorato presso l'Ufficio del Massimario della Suprema Corte di Cassazione.

Il 18 giugno 2013, il Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, lo nomina componente della task force per l'elaborazione di proposte in tema di lotta alla criminalità organizzata.

È presidente onorario del presidio di "Libera" (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie) di Giugliano, in provincia di Napoli, dedicato a Mena Morlando, vittima innocente di camorra.

Il 27 marzo 2014 il Presidente del Consiglio Matteo Renzi lo nomina Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, nomina confermata dalla commissione affari costituzionali del Senato all'unanimità.

Chiudi

Chairperson

Urbani
Giovanni Urbani al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Giovanni Urbani Evaluator & Public Administration Manager Biografia Vedi atti

Giovanni Urbani, manager pubblico e valutatore mantovano, è esperto di competitività del sistema produttivo ed infrastrutturale, organizzazione e valutazione nella PA.

Già “Segretario Nazionale” dell’Associazione Italiana di Valutazione (AIV) e “coordinatore nazionale dei valutatori delle performance pubbliche”, collabora da decenni con diversi atenei.

Dopo essere stato iscritto al Registro Nazionale dei Valutatori Professionisti (CESP), oggi lo è nell’Elenco Nazionale degli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) nella fascia massima prevista dal Dipartimento della Funzione Pubblica (F3).

E’ membro dell’Associazione Nuova Etica Pubblica e collabora con l’agenzia nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Nel 2008 gli è stata conferita l’onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana (O.M.R.I.) dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano.

Recentemente, il 27 dicembre 2017, gli è stata conferita l’Onorificenza di Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana (O.M.R.I.) dal Capo dello Stato Sergio Mattarella. Ha scritto vari saggi per volumi collettanei e articoli su riviste specializzate ed è editorialista di alcuni quotidiani economici nazionali. È autore di Zitomir (E.I.L., Milano, 1983), di Dalla vecchia alla nuova globalizzazione (FrancoAngeli, Milano, 2002), di Un territorio meraviglioso (Mondadori, Milano, 2004), di Sviluppo, insieme (FrancoAngeli, Milano, 2007), di Valutare la sicurezza delle imprese (FrancoAngeli, Milano, 2008) e di Valutare le pubbliche amministrazioni: tra organizzazione ed individuo (Franco Angeli, Milano, 2010). E’ portatore sano di cultura della valutazione nel settore pubblico.

Chiudi

Relazioni

Deidda Gagliardo
Enrico Deidda Gagliardo al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Enrico Deidda Gagliardo ProRettore - Università di Ferrara Biografia Vedi atti

· ProRettore Vicario dell’Università degli Studi di Ferrara.

· Delegato “al Bilancio, alla Semplificazione organizzativa e alla Valorizzazione delle risorse umane” dell’Università degli Studi di Ferrara.

· Professore Ordinario in Economia Aziendale (Cattedre di “Performance, Anticorruzione e Valore Pubblico” dall’AA 2019-2020, di “Programmazione e Controllo delle PA” e di “Analisi Economico Finanziaria di Bilancio”) presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Ferrara.

· Ideatore, organizzatore e Direttore Scientifico del Master Universitario “PERF.ET”, sul Miglioramento delle PERFormance degli Enti Territoriali e delle altre pubbliche amministrazioni (VIII edizione), www.masterperfet.it.

· Direttore Scientifico del Master Inter-universitario in Public Management & Innovation, per la formazione della figura del Public Value Manager, Università di Bologna e BBS (Bologna Business School), Università di Ferrara, Università di Modena e Reggio Emilia (I edizione), https://www.bbs.unibo.it/hp/master-executive/public-management-and-innovation/.

· Componente della Commissione Tecnica per la Performance, presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, istituita con Decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 4 del DPR 105/2016 – BIENNIO Febbraio 2019 – Febbraio 2021.

· Componente della Commissione Tecnica per la Performance, presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, istituita con Decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 4 del DPR 105/2016 – BIENNIO Novembre 2016 – Novembre 2018.

· Socio ordinario di associazioni accademiche (AIDEA, SIDREA, SISR) e componente del Collegio dei Revisori della SISR.

· Autore di ricerche e pubblicazioni, nazionali ed internazionali, su temi quali: public performance management and measurement, integrated public risk management, anti-corruption, transparency, public value, public management and innovation, public governance models, e-government, business process reengineering and digital transformation, accounting information system, accounting history, cost management, management control, financial and economic analysis, accountability, startup.

· Dottorato di Ricerca 1999-2001 (XIV ciclo) presso l’Università degli Studi di Brescia, con una tesi su “La creazione di valore pubblico negli enti locali”.

Chiudi

Fregonara
Maria Vittoria Fregonara al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Maria Vittoria Fregonara Direttore Organizzazione e Personale - Regione Lombardia Biografia Vedi atti

Da aprile 2016 è Dirigente presso la Direzione Centrale Organizzazione, Personale, Patrimonio e Sistema Informativo della Regione Lombardia, presso la quale svolge direttamente attività di gestione dei sistemi di valutazione del personale dipendente ed armonizzazione con il SIREG, cura gli affari giuridici, normativi e legali in materia di organizzazione e personale Giunta e SIREG e il Sistema informativo del personale Giunta e SIREG. Altri campi di competenza riguardano gli Istituti contrattuali e le risorse per la contrattazione decentrata integrata, il settore disciplinare, contenzioso e quello delle relazioni sindacali. Laureata con lode in Giurisprudenza ha iniziato la sua attività come Responsabile Area Governo del Territorio in materia di abusivismo edilizio presso il Comune di Vigevano da agosto 2001 a dicembre 2002; Responsabile Risorse Umane e ad interim Responsabile Contratti e Appalti presso il Comune di Melzo da dicembre 2002 a dicembre 2005; Responsabile Staff Amministrativo Area Lavori Pubblici, Territorio, Ambiente e Attività Produttive presso il Comune di San Donato Milanese (MI) da gennaio 2006 a giugno 2007; Attività di supporto diretto al Direttore Generale ed al Presidente della Provincia di Pavia da luglio 2007 a febbraio 2010. E' stata, infine, Dirigente del Settore Organizzazione Interna, Promozione della Comunità e del Territorio della Provincia di Pavia da febbraio 2010 a marzo 2016.

 

 

Chiudi

Cellesi
Luca Cellesi al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Luca Cellesi Dirigente – Ufficio per la Valutazione della Performance - Dipartimento della Funzione Pubblica Biografia Vedi atti

Fiorentino trapiantato a Roma, sposato, 1 figlio. Amo lo sport (calcio, basket, automobilismo…), la musica, il mare, i libri, la buona tavola, la storia, i viaggi.

Ho una Laurea in Ingegneria Meccanica e un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale e dell’affidabilità conseguiti presso l’Università degli studi di Firenze. Sono uno dei 106 vincitori del 5 corso concorso per dirigenti della Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Dal 2017 sono dirigente presso l’Ufficio per la Valutazione delle performance del Dipartimento della funzione pubblica, ufficio che si occupa di fornire indirizzi per la corretta implementazione del Ciclo della performance nelle amministrazioni pubbliche.

In precedenza ho lavorato, sempre come dirigente, presso l’Ufficio di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, occupandomi prevalentemente di ciclo della performance, di controllo di gestione, di trasparenza, di anticorruzione, di programmazione e ciclo di bilancio. In passato, oltre a numerose esperienze nel settore privato, sono stato uno dei primi collaboratori dell’allora neonata Commissione indipendente per la valutazione, l’integrità e la trasparenza delle pubbliche amministrazioni (CiVIT), poi ho collaborato con il Formez e con il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Le tematiche sulle quali da sempre concentro principalmente la mia attenzione sono la misurazione e valutazione della performance organizzative ed individuale, i sistemi di quality assurance nel settore dei servizi, il controllo di gestione, la pianificazione strategica, il Risk management, i sistemi di business continuity.

Sono profondamente convinto che la “qualità”, l’autonomia, l’indipendenza, l’autorevolezza della classe dirigente sia conditio sine qua non per l’efficacia e l’efficienza della Pubblica Amministrazione e credo che da questo punto di vista i dirigenti che provengono dall’esperienza del Corso Concorso possano contribuire in modo decisivo.

Chiudi

Interviene

Giorno
Erminia Giorno al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Erminia Giorno Segretario Generale - Camera di Commercio di Cosenza Biografia Vedi atti

Laureata in giurisprudenza con 110/110 e lode presso la LUISS di Roma.

Ha frequentato il Corso di Alta formazione per funzionari parlamentari "Silvano Tosi".

E' stata Segretario comunale, Direttore generale, Presidente Nucleo di valutazione in molti Comuni della Provincia di Lodi, di Pavia, di Alessandria, di Milano e di Cosenza.

Attualmente ricopre l'incarico di Segretario generale, Dirigente e Conservatore Registro Imprese presso la CCIAA di Cosenza e Direttore dell'Azienda speciale Promocosenza.

E' avvocato, ha concluso la pratica notarile, è stata curatore fallimentare, CTU presso la Procura della Repubblica.

Collabora come autore per l'aggiornamento di voci dell'Enciclopedia Enti locali della De Agostini professionale. Ha numerose pubblicazioni.

E' stata tributaria di riconoscimento in premio nazionale di giornalismo e di benemerenza dal Ministero interno

Ricopre l'incarico di OIV presso il Comune di Luzzi ed è iscritta nell'elenco nazionale ANAC.

Ha l'idoneità alla nomina di Direttore generale delle Aziende del Servizio sanitario.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_co_04_giorno_erminia.mp3

Chiudi

Dibattito

Fiorentino
Mario Fiorentino al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Mario Fiorentino Direttore Generale MC - Ministero dello Sviluppo Economico Biografia Vedi atti

Mario Fiorentino è Direttore Generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico. E’ attualmente Direttore monocratico dell’OIV – ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane;

E' stato Direttore monocratico dell’OIV del MISE (anni 2015 - 2016) ed è ex Componente del Comitato dei garanti della Dirigenza istituito presso la Funzione Pubblica (anni 2012 - 2015).

Chiudi

Atti di questo intervento

07_co_04_fiorentino_mario.mp3

Chiudi

Zucaro
Antonio Zucaro al convegno "La valutazione delle performance della P.A. al tempo delle riforme" - FORUM PA 2017
Antonio Zucaro Presidente - Associazione Nuova Etica Pubblica Biografia Vedi atti

Nato a Capua (CE) il 6 settembre1947.

  • Laurea in Giurisprudenza (Università di Roma - 1970)
  • Abilitazione all'esercizio della professione di procuratore legale ( Corte d'Appello Caltanissetta 1972)
  • Vincitore di concorso a consigliere (carriera direttiva Ministero Difesa - 1972)
  • Vincitore di concorso a Primo Dirigente (Ministero Difesa - 1984)
  • Comandato presso la Presidenza del Consiglio - Dipartimento Funzione Pubblica -dal 1981; come dirigente, in posizione di fuori ruolo presso lo stesso Dipartimento dal 1984.
  • Promosso Dirigente superiore ed inquadrato nei ruoli della Presidenza del Consiglio dal 1988.
  • Dirigente generale del ruolo dei dirigenti amministrativi del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale dal 1995; in servizio presso 1'A.RA.N. - Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, in posizione di fuori ruolo, come titolare della contrattazione per l' Area I^ ( Ministeri, Aziende di Stato, Enti pubblici, Scuola )
  • Incaricato della Direzione dell'Ufficio Relazioni Sindacali nelle PP.AA. presso la Presidenza del Consiglio - Dipartimento Funzione Pubblica ( 1999-2000 )
  • Incaricato della Direzione generale del personale della Scuola e dell'Amministrazione presso il Ministero della Pubblica Istruzione ( 2001-2003 )
  • Presidente della Federazione nazionale dirigenti ed alte professionalità della Funzione Pubblica, aderente alla CIDA ( Confederazione Italiana Dirigenti d'Azienda )2003 -2006
  • Attualmente Consigliere del CNEL in rappresentanza della CIDA


Particolari esperienze professionali:

  • Segretario della Commissione paritetica per l' inquadramento nelle qualifiche funzionali ( DFP - PCM 1983/1984 )
  • Membro della Commissione per la corrispondenza dei profili professionali dei diversi comparti ( DFP - PCM 1986/1987 )
  • Incarico di collaborazione con la Presidenza del Consiglio - Segretariato generale, sull' istituzione dei profili professionali del relativo personale.( 1988 )
  • Incarico di studio presso il Ministero degli Affari Esteri sul raccordo tra l' ordinamento del personale del Ministero e la normativa generale sul pubblico impiego ( 1990 )
  • Docenze presso la Scuola Superiore della P.A., l' Istituto Diplomatico, l' Amministrazione autonoma Archivi notarili, la Scuola superiore della P.A. locale
  • Consulenza con il Consiglio Superiore della Magistratura sulla revisione dello specifico ordinamento del personale amministrativo ( 2006 )

Pubblicazioni:

  • Capitolo sul pubblico impiego ne: "Il governo dell'economia - Rapporto 1989". Progetto CENSIS -- Edizioni IL SOLE 24 ORE (pag. 47)
  • "La privatizzazione delle aziende e delle amministrazioni autonome di Stato ed il problema delle eccedenze di personale" - Quaderni del Dipartimento Funzione Pubblica, Roma 1994 (pag. 67)
  • Articoli vari su: "Rassegna sindacale", "Democrazia oggi", "Paese sera", "Rivista quadrimestrale Funzione Pubblica", "Giornale di Diritto Amministrativo", "Rivista INPDAP"
  • " Il Governo del pubblico impiego" - Franco Angeli ed. Roma 1993 (pag. 198)
  • "L'attuazione della riforma del pubblico impiego"- Quaderni del Giornale di Diritto Amministrativo IPSOA ed. Milano 2000 (pag. 166)
  • "Nuova direzione - Testi per una riforma del rapporto di lavoro pubblico " Spaggiari editore Parma 2006 ( pag. 107 )
  • Presentazione dell' e-book " La valutazione dei dirigenti nella Pubblica Amministrazione " edito dalla Federazione FP-CIDA, Roma 2006.
  • Articoli vari sul sito: www.eticapa.it

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co_04_zucaro_antonio.mp3

Chiudi

Torna alla home