Torna a Eventi FPA

News

Foto di Stefano Corso rilasciata in licenza CC - https://flic.kr/p/GzXxzt

La formazione che vogliamo per una PA sostenibile: Academy FPA a FORUM PA 2017

di Michela Stentella.

La formazione continua è uno dei target centrali per la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile in campo educativo (Goal 4 dell’Agenda 2030 dell’ONU) ed è una nota dolente per il nostro Paese. In una recente intervista a Stefano Molina, coordinatore del gruppo di lavoro sul Goal 4 in ASviS, abbiamo messo in evidenza proprio come in Italia il lifelong learning sia un problema macroscopico, essendo carente sia la domanda che l’offerta: il tasso di partecipazione alla formazione permanente in Italia è inferiore alla media UE (8% contro 10%). Una cosa abbastanza paradossale perché oggi, in presenza di un invecchiamento della popolazione e di un allungamento della vita lavorativa, l’aggiornamento e la riqualificazione delle persone dovrebbero essere al centro delle preoccupazioni, individuali e collettive.

Il mondo della Pubblica amministrazione non fa eccezione, anzi. Sono passati sette anni dal decreto 78/2010 che ha dimezzato le risorse da destinare alla formazione ed il nodo è ancora centrale. Fare formazione significa puntare sulle persone, come noi di FPA amiamo sottolineare. Una scelta indispensabile perché le amministrazioni non sono scatole vuote, sono fatte di persone alle quali serve una formazione di qualità…una formazione che da una parte deve offrire gli strumenti per migliorare il proprio lavoro quotidiano, dall’altra a un livello più “alto” può e deve motivare, rendere consapevole ogni lavoratore della PA del ruolo che ricopre all’interno della società. Per questo FPA mette al centro della sua attività la formazione o, come preferiamo dire, l’empowerment, ovvero il potenziamento delle capacità degli individui, quel processo che mette le persone in grado di scegliere e trasformare queste scelte in azioni e risultati desiderati. Insomma, una formazione orientata a produrre il cambiamento all’interno delle amministrazioni.

Anche quest’anno il FORUM PA di maggio (24-25 maggio, al nuovo Roma Convention Center La Nuvola) sarà l’occasione per offrire decine di ore di formazione gratuita, dando vita con la collaborazione dei nostri partner (organizzazioni e persone attive nella formazione e nei processi di cambiamento all’interno delle amministrazioni) al programma delle Academy FPA.

Da come rispettare correttamente gli obblighi di pubblicazione di dati, informazioni e documenti pubblici all’uso dei social per comunicare al meglio con i cittadini, dal potenziale sviluppato dagli open data alla corretta gestione e archiviazione dei documenti informatici, dalle novità introdotte dal nuovo Codice degli Appalti ai requisiti dei siti web della PA: questi alcuni dei temi delle Academy, sessioni della durata di 50 minuti ciascuna che si svolgeranno in uno spazio dedicato all’interno della Manifestazione.

Le iscrizioni alle Academy sono aperte, la partecipazione è gratuita.

Questo il programma

MARTEDI’ 23 MAGGIO 

ore 13:00 – 13:50
Digitalizzazione e trasparenza: i tasselli organizzativi e normativi per arrivare davvero al “digital first”!

ore 14:00 – 14:50
Gestione e conservazione di documenti, procedimenti e fascicoli nell’ente pubblico: le competenze necessarie per il grande salto

ore 15:00 – 15:50
Come vengono percepiti i siti web della PA da parte degli utenti?

ore 16:00 – 16:50
Big Data e Open Data per monitorare la Città

MERCOLEDI’ 24 MAGGIO 

ore 10:00 – 10:50
Dalla Fattura Elettronica PA ai nuovi standard del CEN. Come si dovrà recepire la Direttiva 55 per sviluppare il B2B

ore 11:00 – 11:50
Amministrazione Digitale e Regole Tecniche: dal Data Protection Officer al Digital Preservation Officer. Figure a confronto

ore 12:00 – 12:50
Il Regolamento UE 2016-679 sulla protezione dei dati personali: principali innovazioni e nuove regole per la PAL. Un percorso per la conformità

ore 13:00 – 13:50
Strumenti per una PA sostenibile: il contributo della reingegnerizzazione dei processi organizzativi

ore 14:00 – 14:50
#PASocial: nuovi strumenti, nuovi linguaggi e un nuovo modello organizzativo

ore 15:00 – 15:50
Quali competenze per una PA digitale?

ore 16:00 – 16:50
Codice degli Appalti. Correttivo: come orientarsi?

ore 17:00 – 17:50
eIDAS, la sua applicazione nel primo anno di vita e la sua evoluzione: dopo e-SENS, i “building block” ed il piano di eGov dell’UE

GIOVEDI’ 25 MAGGIO

ore 10:00 – 10:50
Diritti e doveri della PA sui social per un’interazione virtuosa col cittadino

ore 10:00 – 10:50
Linguaggi… parliamo di informatica

ore 12:00 – 12:50
Tools e processi per l’Open Innovation, il ruolo delle startup

ore 12:00 – 12:50
WhatsApp, Telegram, Messenger, Snapchat: usare le chat per nuovi servizi al cittadino

ore 14:00 – 14:50
L’unione fa i dati: dall’alternanza scuola lavoro, un nuovo percorso per rilasciare open data